Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Catanzaro.

Unione Sportiva Catanzaro
US Catanzaro 1982-1983.jpg
Stagione 1982-1983
AllenatoreItalia Bruno Pace (1ª-15ª)
Italia Saverio Leotta (16ª-30ª)
PresidenteItalia Adriano Merlo
Serie A16º posto (retrocesso in Serie B)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Braglia (28)
Totale: Zaninelli (33)
Miglior marcatoreCampionato: De Agostini, Mariani (4)
Totale: De Agostini (7)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Catanzaro nelle competizioni ufficiali della stagione 1982-1983.

Indice

StagioneModifica

Dopo il settimo posto conseguito nella stagione 1981-1982, la dirigenza del Catanzaro decise di rinnovare la rosa cedendo gran parte dei migliori giocatori a club più quotati,[1][2] sostituendoli con altri di livello inferiore.[2] Nella sua quinta partecipazione consecutiva alla Serie A, il Catanzaro non fu quasi mai in gara per la salvezza:[1] ai nove punti ottenuti nel girone di andata[1] (al termine del quale l'allenatore Bruno Pace fu sostituito da Saverio Leotta[3]) ne seguirono solo quattro[1] (due dei quali ottenuti nella vittoria contro il Verona, ultimo risultato utile ottenuto dalla squadra in Serie A[1]), con i calabresi matematicamente retrocessi con diverse giornate di anticipo.[1]

Maglie e sponsorModifica

 
Il neoacquisto Alberto Cavasin con la maglia calabrese marchiata Unicef

Per il quinto anno consecutivo viene confermato il fornitore tecnico Ennerre: le divise rimangono quindi invariate, anche se in alcune occasioni si alternano i calzoncini rossi a quelli bianchi. Fino all'undicesima giornata, le maglie erano inoltre prive dello sponsor ufficiale della stagione,[4] Unicef.

Casa
Trasferta

Organigramma societarioModifica

[5][6]

Area direttiva

Area tecnica

Area organizzativa

  • Medico sociale: Giuseppe Martino
  • Massaggiatore: Giuseppe Amato

RosaModifica

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1982-1983.

Girone di andataModifica

Firenze
12 settembre 1982
Fiorentina4 – 0CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Altobelli (Roma)

Catanzaro
19 settembre 1982
Catanzaro0 – 0TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Napoli
26 settembre 1982
Napoli2 – 0CatanzaroStadio San Paolo
Arbitro:  Ballerini (La Spezia)

Catanzaro
3 ottobre 1982
Catanzaro1 – 1CesenaStadio Comunale
Arbitro:  Bianciardi (Siena)

Genova
10 ottobre 1982
Sampdoria4 – 2CatanzaroStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Angelelli (Terni)

Catanzaro
17 ottobre 1982
Catanzaro1 – 0AscoliStadio Comunale
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Verona
24 ottobre 1982
Verona3 – 1CatanzaroStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Vitali (Bologna)

Catanzaro
31 ottobre 1982
Catanzaro2 – 2GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Menegali (Roma)

Cagliari
7 novembre 1982
Cagliari1 – 0CatanzaroStadio Sant'Elia
Arbitro:  Casarin (Milano)

Pisa
21 novembre 1982
Pisa0 – 0CatanzaroStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Catanzaro
28 novembre 1982
Catanzaro0 – 0RomaStadio Comunale
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Torino
12 dicembre 1982
Juventus3 – 1CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Reggio Calabria
19 dicembre 1982
Catanzaro1 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Redini (Pisa)

Catanzaro
2 gennaio 1983
Catanzaro1 – 1AvellinoStadio Comunale
Arbitro:  Bergamo (Livorno)

Milano
9 gennaio 1983
Inter5 – 0CatanzaroStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Girone di ritornoModifica

Catanzaro
16 gennaio 1983
Catanzaro0 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Benedetti (Roma)

Torino
23 gennaio 1983
Torino1 – 0CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Bianciardi (Siena)

Catanzaro
30 gennaio 1983
Catanzaro1 – 2NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Lanese (Messina)

Cesena
6 febbraio 1983
Cesena0 – 0CatanzaroStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Lombardo (Marsala)

Catanzaro
20 febbraio 1983
Catanzaro1 – 1SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Falzier (Treviso)

Ascoli Piceno
27 febbraio 1983
Ascoli3 – 2CatanzaroStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:  Pirandola (Lecce)

Catanzaro
6 marzo 1983
Catanzaro2 – 1VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Bianciardi (Siena)

Genova
13 marzo 1983
Genoa4 – 1CatanzaroStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Magni (Bergamo)

Cosenza
20 marzo 1983
Catanzaro1 – 2CagliariStadio San Vito
Arbitro:  Altobelli (Roma)

Catanzaro
27 marzo 1983
Catanzaro0 – 2PisaStadio Comunale
Arbitro:  Vitali (Bologna)

Roma
10 aprile 1983
Roma2 – 0CatanzaroStadio Olimpico
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Catanzaro
24 aprile 1983
Catanzaro1 – 2JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Redini (Pisa)

Udine
1º maggio 1983
Udinese2 – 1CatanzaroStadio Friuli
Arbitro:  Esposito (Torre del Greco)

Avellino
8 maggio 1983
Avellino4 – 0CatanzaroStadio Partenio
Arbitro:  Leni (Perugia)

Catanzaro
15 maggio 1983
Catanzaro1 – 2InterStadio Comunale
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1982-1983.

Primo turnoModifica

Arezzo
18 agosto 1982
Arezzo1 – 0CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Magni (Bergamo)

Salerno
22 agosto 1982
Paganese0 – 2CatanzaroStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Falzier (Treviso)

Catanzaro
29 agosto 1982
Catanzaro2 – 1SambenedetteseStadio Comunale
Arbitro:  Pirandola (Lecce)

Catanzaro
1º settembre 1982
Catanzaro4 – 1CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Leni (Perugia)

Cesena
5 settembre 1982
Cesena2 – 0CatanzaroStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Ottavi di finaleModifica

Catanzaro
2 aprile 1983
Catanzaro0 – 1TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Longhi (Roma)

Torino
27 aprile 1983
Torino2 – 0CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Falzier (Treviso)

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione[8] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 13 15 2 7 6 13 18 15 0 2 13 8 38 30 2 9 19 21 56 -35
  Coppa Italia 3 2 0 1 6 3 4 1 0 3 2 5 7 3 0 4 8 8 0
Totale - 18 4 7 7 19 21 19 1 2 16 10 43 37 5 9 23 29 64 -35

Statistiche dei giocatori[9]Modifica

Giocatore Campionato Coppa Italia Totale
                       
Bacchin, R. R. Bacchin 251??50??301??
Belcamino, R. R. Belcamino 10??----100+0+
Bertolini, L. L. Bertolini 4-10??----4-100+0+
Bivi, E. E. Bivi 223??62??285??
Borrello, R. R. Borrello 111??20??131??
Boscolo, G. G. Boscolo 241??70??311??
Braglia, P. P. Braglia 280??40??320??
Cavasin, A. A. Cavasin 240??20??260??
Conca, B. B. Conca 10??----100+0+
Cuttone, A. A. Cuttone 211??20??231??
De Agostini, L. L. De Agostini 244??73??317??
Ermini, F. F. Ermini 161??20??181??
Mariani, P. P. Mariani 233??71??304??
Musella, G. G. Musella 170??30??200??
Năstase, V. V. Năstase 91??42??133??
Palese, M. M. Palese 50??50??100??
Peccenini, F. F. Peccenini 120??30??150??
Pesce, S. S. Pesce 150??40??190??
Sabadini, G. G. Sabadini 150??40??190??
Salvadori, A. A. Salvadori 130??60??190??
Santarini, S. S. Santarini 180??60??240??
Soda, A. A. Soda 10??----100+0+
Trombetta, M. M. Trombetta 122??30??152??
Venturini, M. M. Venturini 180??50??230??
Zaninelli, A. A. Zaninelli 26-46??7-8??33-54??

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g 1982-83 (PDF), webalice.it.
  2. ^ a b c 1982/1983 - ADDIO SERIE A, catanzaro1929.com.
  3. ^ a b La Raccolta completa degli Album Panini, 1982-83, pag. 8
  4. ^ La raccolta completa degli album Panini, 1982-83, pp. 28-29
  5. ^ I CAMPIONATI, I RISULTATI SERIE A/B/C/ Coppa Italia, Uscatanzaro.net. URL consultato il 6 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2013).
  6. ^ La Raccolta completa degli Album Panini, 1982-83, pag. 29
  7. ^ Rosa su Calciatori.com[collegamento interrotto], calciatori.com.
  8. ^ Beltrami, 1983, 128, 280-285.
  9. ^ Beltrami, 1983, 164, 280-285.

BibliografiaModifica

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1984. Modena, Panini, 1983.
  • Autori Vari, La Raccolta completa degli Album Panini, 1ª ed. Panini per La Gazzetta dello Sport, 2005.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio