Apri il menu principale

Unione Sportiva Lecce 2009-2010

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Lecce.

Unione Sportiva Lecce
Stagione 2009-2010
AllenatoreItalia Luigi De Canio
All. in secondaItalia Paolo Pavese
PresidenteItalia Giovanni Semeraro
Serie B1º posto (Promosso in Serie A)
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Rosati (41)
Totale: Rosati (43)
Miglior marcatoreCampionato: Corvia (17)
Totale: Corvia (17)
StadioVia del Mare
Abbonati2.503
Maggior numero di spettatori28.600 vs. Cesena
(14 maggio 2010)
Minor numero di spettatori2.487 vs. Vico Equense
(9 agosto 2009)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Lecce nelle competizioni ufficiali della stagione 2009-2010.

StagioneModifica

PrecampionatoModifica

Dopo l'ultimo posto e la conseguente retrocessione nella stagione precedente, il Lecce incomincia la preparazione in vista dell'inizio della stagione 2009-2010, il 25º campionato di Serie B nella storia dei giallorossi. Il luogo del ritiro viene confermato Tarvisio, in provincia di Udine. Il 12 luglio 2009 si aggrega in ritiro l'ex giocatore della Lazio Stefano Fiore, libero da vincoli contrattuali.[1]

 
L'attaccante Guido Marilungo, arrivato in estate prestito dalla Sampdoria, sarà protagonista della promozione con 13 reti e diversi assist.

Il primo colpo di mercato è la riconferma di Luigi De Canio, nonostante alcune sue dichiarazioni rilasciate alla stampa nelle quali esprimeva la volontà di rimanere ad allenare in Serie A.[2] Il contratto di 4 anni lo vede nelle vesti di allenatore-manager, figura inglese sconosciuta al campionato italiano.[3] Per il nuovo campionato il Lecce decide di ringiovanire l'organico. Attorno a colonne come capitan Giacomazzi, Angelo, Fabiano, Gianni Munari e Giuseppe Vives, la dirigenza costruisce una squadra ambiziosa, pronta a ricoprire il ruolo di outsider del campionato. Ceduti attaccanti importanti come Tiribocchi (va all'Atalanta a titolo definitivo), Castillo (si accorda con la Fiorentina), Axel Konan e Cacia, il reparto offensivo è completamente rinnovato con gli ingaggi del francese Baclet (arrivato dall'Arezzo), Bergougnoux (ex nazionale francese U21), Guido Marilungo (prodotto del vivaio della Sampdoria)[4] e Daniele Corvia (un ritorno dopo la promozione nella stagione 2007-2008). Mentre a centrocampo lasciano Lecce il capitano Zanchetta, Andrea Ardito, Luca Ariatti (tutti grandi protagonisti della promozione del 2008) e Fabio Caserta, viene confermato il mediano brasiliano Edinho, arriva dal Varese il leccese Franco Lepore e Marino Defendi (ex esterno dell'Atalanta). In porta, ceduto Francesco Benussi, torna titolare tra lo scetticismo dei tifosi Antonio Rosati che avrà come compagno di reparto il giovane portiere leccese Petrachi. Il reparto arretrato vede le partenze a stagione iniziata di Diamoutene e Polenghi, ma l'arrivo di un terzino di grande esperienza come Manuel Belleri (ex Udinese e Brescia). Sempre in difesa vengono acquistati elementi di prospettiva come Emanuele Terranova, affiancato in difesa dal terzino algerino Djamel Mesbah (la cui ottima annata sarà premiata con la convocazione in Nazionale per il campionato del mondo 2010) e dal difensore dell'Under-20 Antonio Mazzotta, i cui ingaggi contribuiscono ad abbassare l'età media della rosa salentina. Altri arrivi minori sono Digão (il fratello più piccolo di Kaká) e il ritorno dai prestiti dei giovani Ingrosso, Triarico Tateo, Vicedomini, Tundo e Agnelli.

A gennaio il Lecce, in piena lotta promozione, rinforzerà la rosa con elementi di qualità come Di Michele e Loviso (entrambi dal Torino). Arriverà anche il centrale di difesa Ferrario (che diverrà presto titolare), il giovane centrocampista della Roma, Bertolacci e il portiere Gragnaniello. Lasceranno invece il Salento Edinho (che farà ritorno in Brasile), Digão, Diarra, Vicedomini, Tateo, Agnelli e Ingrosso.

 
Luigi De Canio, che ha guidato i giallorossi verso la promozione, è il primo allenatore del Lecce a vincere la Coppa Ali della Vittoria.

Coppa ItaliaModifica

Per i salentini l'esordio in Coppa Italia 2010, arriva il 9 agosto contro il Vico Equense, formazione campana di Serie D. Grande protagonista della gara è l'attaccante francese Baclet, autore di 4 reti, che diventa così il terzo giocatore ad aver realizzato più gol in una partita nella storia del Lecce (dopo Otello Torri che ne fece 6 nel 1943 e Aurelio Pavesi De Marco che ne fece 5 nel 1947).

Nel secondo turno, il 16 agosto, i giallorossi incontrano la Sampdoria allo stadio Marassi di Genova. Questa volta però, i blucerchiati hanno la meglio e travolgono il Lecce 6-2 con doppiette di Pazzini e Cassano. Defendi mette a segno il 4-1 ma tre minuti dopo arriva il gol su rigore di Palombo. All'81 Vives realizza la seconda rete per il Lecce prima del gol conclusivo di Padalino che fissa il risultato sul 6-2 finale. A fine torneo comunque, Baclet risulterà essere uno dei capicannonieri del torneo insieme a Mutu e Arma con 4 reti.

Serie BModifica

La partenza in campionato non è delle migliori: dopo la netta vittoria interna contro l'Ancona (3-0) arrivano le sconfitte a Piacenza e in casa contro il Frosinone, seguite da due pareggi a reti bianche. La vittoria per 4-1 al sesto turno sul campo della Triestina segna una svolta. Nelle successive sei giornate, infatti, il Lecce ottiene cinque vittorie, di cui quattro consecutive (tra cui quella storica contro il Gallipoli nel primo derby salentino in serie cadetta), e una sola sconfitta. Al tredicesimo turno i giallorossi raccolgono un punto in trasferta contro il Torino e, dopo aver vinto in casa contro il Padova e perso a Brescia, conquistano due vittorie di fila contro Grosseto, in casa, e AlbinoLeffe in trasferta.

 
Il pullman del Lecce festeggia la promozione arrivata il 30 maggio 2010.

A quel punto il Lecce è da solo in testa alla in classifica con 33 punti (frutto di 10 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte) e ci resterà per altri cinque mesi. Il 3-1 patito a Cesena prima della sosta natalizia non compromette il successivo rendimento della squadra. La sconfitta contro i romagnoli, infatti, resterà l'unica di lì a tre mesi. La squadra torna a vincere già contro il Vicenza, prima di pareggiare sul campo del Sassuolo, diretta concorrente per la promozione.

Il girone di ritorno si apre con la sfida al vertice tra i giallorossi e l'Ancona, che si conclude con un pareggio (1-1) che arride ai salentini. Nel mercato di gennaio la società compie un ulteriore sforzo, prelevando dal Torino David Di Michele e Massimo Loviso. Il primo, in particolare, riesce a ritagliarsi un ruolo importante nell'undici titolare, contribuendo alla cavalcata verso la Serie A. Al pareggio di Ancona, infatti, seguono due vittorie contro Piacenza e Frosinone, che consentono alla squadra di De Canio di consolidare la propria posizione in vetta alla graduatoria. Malgrado un rallentamento tra metà febbraio e metà marzo (4 punti in 5 partite), il vantaggio sulle inseguitrici è mantenuto. Al successivo ritorno alla vittoria al Granillo contro la Reggina alla 30ª giornata, fanno seguito i sei punti guadagnati contro Salernitana e Gallipoli, il pareggio di Empoli e la vittoria interna (2-1) nel confronto diretto contro il Torino alla 34ª giornata, che permette ai giallorossi di acquisire un ampio margine sulla seconda in classifica. Il Lecce prosegue nella sua corsa verso la massima serie pareggiando a Padova e in casa contro il Brescia, la rivale più accreditata, prima di ottenere tre vittorie consecutive contro Grosseto, Albinoleffe e Ascoli. La successiva sconfitta interna contro il Cesena (1-2) nella prima gara che può valere la promozione aritmetica (era sufficiente un pari) assottiglia il margine della capolista sulle rivali, ma il pareggio a reti bianche a Vicenza consente ai giallorossi di consolidare il primo posto, prima della festa al Via del Mare all'ultima giornata, quando il Lecce, sospinto da oltre 25.000 tifosi, raggiunge la promozione pareggiando 0-0 contro il Sassuolo. Per la prima volta nella sua storia il club salentino vince il campionato di Serie B e il 30 maggio 2010 alza al cielo la Coppa Ali della Vittoria.

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 2009-2010 è Asics, mentre al centro sul petto non compare alcuno sponsor; non viene rinnovato il contratto con lo sponsor della stagione precedente, Salento d'Amare. Viene riconfermato invece Lachifarma, sul petto in alto a destra.

Come sponsor ufficiale dalla 23ª alla 26ª giornata (dal match contro il Piacenza del 25 gennaio), troviamo per la prima volta sulle divise di gioco la dicitura: "HAITI - SMS 48541", con il numero per gli aiuti dopo il terremoto del 2010.[5][6] Dalla 38ª giornata fino all'ultima (dal match contro l'AlbinoLeffe del 1º maggio), lo sponsor principale diventa Better, già Partner Nazionale nella stagione in corso.

La prima maglia è ovviamente a strisce gialle e rosse, più larghe rispetto agli ultimi campionati con il colletto in rosso con dei bordini neri così come sulle maniche.[7] Seconda maglia sempre a strisce verticali, ma bianche e grigie (quasi invisibili) con inserti giallorossi sulle maniche.[7] Torna invece la maglia nera come terza divisa, così come nella stagione 1999-2000.[7] A renderla più accattivante tre "graffi" gialli e rossi sotto il colletto.[7]

1° Maglia
2° Maglia
3° Maglia

SocietàModifica

Area direttiva

  • Presidente: Giovanni Semeraro
  • Vice Presidente: Mario Moroni
  • Amministratore delegato: Claudio Fenucci
  • Amministratori: Alessandro Tondi, Mina Tornese

Area organizzativa

  • Segretario generale: Adolfo Starace
  • Segretario tecnico sportivo: Giuseppe Mercadante
  • Team manager: Mario Zanotti

Area comunicazione

  • Addetto stampa: Andrea Ferrante

Area marketing

  • Direttore commerciale e marketing: Andrea Micati

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: dott. Giuseppe Palaia
  • Medici sociali: dott. Carlo Pranzo Zaccaria
  • Fisioterapista: Paolo Barbero
  • Massaggiatori: Alessandro Donato, Graziano Fiorita, Luca Laudisa

RosaModifica

Rosa e ruoli sono aggiornati al 1º febbraio 2010.[8]

N. Ruolo Giocatore
2   D Gianmarco Ingrosso [9]
3   P Tiziano Polenghi [10]
3   D Manuel Belleri
4   C Edinho [9]
5   A David Di Michele [11]
5   D Souleymane Diamoutene [10]
5   D Digão [9]
6   D Angelo
7   A Bryan Bergougnoux
8   C Gianni Munari
9   A Daniele Corvia
10   C Andrea Bertolacci [11]
11   C Djamel Mesbah
13   D Stefano Ferrario
14   D Fabiano
15   D Antonio Tundo
16   A Alain Pierre Baclet
18   C Guillermo Giacomazzi (capitano)
17   C Franco Lepore
N. Ruolo Giocatore
19   D Antonio Mazzotta
20   C Giuseppe Vives
21   D Emanuele Terranova
22   P Antonio Rosati
23   D Raffaele Schiavi
24   C Drissa Diarra [9]
25   P Davide Petrachi
27   C Cristian Agnelli [9]
28   C Carlo Vicedomini [9]
30   A Vittorio Triarico Tateo [9]
32   C Massimo Loviso [11]
34   C Marino Defendi
40   D Alberto Giuliatto
81   P Raffaele Gragnaniello [11]
89   A Guido Marilungo
91   P Jefferson Leonardo Trazzi
99   P Matteo Bibba
99   P Francesco Benussi [10]

CalciomercatoModifica

Sessione estiva (dal 1/7 al 1/9)Modifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Ugo Gabrieli Poggibonsi fine prestito
P Jefferson Leonardo Trazzi Treviso definitivo
D Antonio Crescente Barletta definitivo
D Souleymane Diamoutene Roma fine prestito
D Antonio Di Silvestro Monza riscatto compartecipazione
D Antonio Mazzotta Palermo prestito
D Fabio Antonio Romeo Varese riscatto compartecipazione
C Cristian Antonio Agnelli Sorrento fine prestito
C Mattia Conte Venezia fine prestito
C Drissa Diarra Bellinzona fine prestito
C Frank Feltscher Bellinzona fine prestito
C Francesco Giorgetti Mezzocorona fine prestito
C Matteo Legittimo Paganese fine prestito
C Stefano Mandorino Celano fine prestito
C Djamel Mesbah Lucerna definitivo
C Gianni Munari Palermo rinnovo comproprietà
C Roberto De Souza Ribeiro Treviso definitivo
C Carlo Vicedomini Juve Stabia riscatto compartecipazione
A Giuseppe Caccavallo Celano fine prestito
A Vittorio Triarico Tateo Crotone fine prestito
A Blažej Vaščák Teplice fine prestito
A Franco Lepore Varese prestito con diritto di riscatto
A Giuseppe Cozzolino Cremonese riscatto compartecipazione
A Daniele Cacia Piacenza rinnovo comproprietà
A Alain Baclet Arezzo acquisto comproprietà
A Bryan Bergougnoux Tolosa definitivo
D Emanuele Terranova Palermo prestito
A Guido Marilungo Sampdoria prestito
A Daniele Corvia Siena definitivo
D Manuel Belleri definitivo
D Digão Milan prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Francesco Benussi Livorno prestito
P Ugo Gabrieli Cosenza prestito
D Vitorino Antunes Roma fine prestito
D Alex Benvenga Varese compartecipazione
D Stefano Blaiotta Ascoli definitivo
D Antonio Bocchetti Padova fine prestito
D Mattia Conte Gubbio prestito
D Andrea Esposito Genoa compartecipazione
D Fabio Franceschini Giacomense prestito
D Hemza Mihoubi Bellinzona definitivo
D Dīmītrios Papadopoulos svincolato
D Fabio Antonio Romeo Barletta prestito
D Guglielmo Stendardo Lazio fine prestito
D Antonello Tabacco Pescara fine prestito
C Andrea Ardito svincolato
C Luca Ariatti Chievo definitivo
C Dušan Basta Udinese fine prestito
C Fabio Caserta Atalanta definitivo
C Antonio Di Silvestro Siracusa prestito
C Frank Feltscher Bellinzona definitivo
C Gianluca Frontino Grasshoppers fine prestito
C Jorge Miguel Ortega Salinas Tacuary fine prestito
C Francesco Giorgetti Fidelis Andria prestito
C Davide Giorgino Taranto risoluzione compartecipazione
C Matteo Legittimo Barletta prestito
C Blažej Vaščák risoluzione contratto
C Andrea Zanchetta Cremonese definitivo
A Giuseppe Caccavallo Cosenza prestito
A José Ignacio Castillo Fiorentina definitivo
A Giuseppe Cozzolino Como
A Victor Irineu De Souza Pescara fine prestito
A Axel Konan svincolato
A Italo Mattioli Foggia risoluzione compartecipazione
A Papa Waigo Fiorentina fine prestito
A Simone Tiribocchi Atalanta definitivo
A Alessandro Tulli Piacenza rinnovo compartecipazione
A Daniele Cacia Reggina prestito
D Souleymane Diamoutene Bari prestito
D Tiziano Polenghi Sassuolo definitivo
C Mattia Conte Sacilese prestito
A Antonio Elia Varese comproprietà
C Alessandro Scialpi Genoa comproprietà

Sessione invernale dall'1/1 al 1/2Modifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Andrea Bertolacci Roma prestito
C Alessandro Scialpi Genoa fine prestito
P Raffaele Gragnaniello Potenza prestito
C Stefano Ferrario Ravenna definitivo
C Alessandro Scialpi Genoa fine prestito
A Giuseppe Caccavallo Cosenza fine compartecipazione
A David Di Michele Torino prestito
C Massimo Loviso Torino prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Vittorio Triarico Tateo Taranto prestito
D Gianmarco Ingrosso Paganese prestito
C Cristian Antonio Agnelli Foggia svincolato
C Edimo Ferreira Campos Palmeiras definitivo
C Giuseppe Caccavallo Pescina VG prestito
D Digão Milan fine prestito
C Carlo Vicedomini Paganese prestito
D André Mollestam Brommapojkarna
C Drissa Diarra Bellinzona definitivo

RisultatiModifica

Serie BModifica

Girone di andataModifica

Lecce
21 agosto 2009, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Lecce3 – 0
referto
AnconaStadio Via del Mare (7.983 spett.)
Arbitro:   Candussio

Piacenza
29 agosto 2009, ore 19:00 CEST
2ª giornata
Piacenza3 – 2
referto
LecceStadio Leonardo Garilli (2.500 spett.)
Arbitro:   Romeo

Lecce
6 settembre 2009, ore 15:30 CEST
3ª giornata
Lecce1 – 3
referto
FrosinoneStadio Via del Mare (5.539 spett.)
Arbitro:   Pierpaoli

Modena
11 settembre 2009, ore 20:30 CEST
4ª giornata
Modena0 – 0
referto
LecceStadio Alberto Braglia (6.000 spett.)
Arbitro:   Valeri

Lecce
19 settembre 2009, ore 15:30 CEST
5ª giornata
Lecce0 – 0
referto
CrotoneStadio Via del Mare (4.133 spett.)
Arbitro:   Peruzzo

Trieste
22 settembre 2009, ore 15:30 CEST
6ª giornata
Triestina1 – 4
referto
LecceStadio Nereo Rocco (6.817 spett.)
Arbitro:   Gervasoni

Lecce
26 settembre 2009, ore 15:30 CEST
7ª giornata
Lecce2 – 1
referto
MantovaStadio Via del Mare
Arbitro:   Doveri

Cittadella
3 ottobre 2009, ore 15:30 CEST
8ª giornata
Cittadella3 – 0
referto
LecceStadio Piercesare Tombolato
Arbitro:   Ciampi

Lecce
27 ottobre 2009, ore 20:45 CEST
9ª giornata[12]
Lecce3 – 2
referto
RegginaStadio Via del Mare
Arbitro:   Pinzani

Lecce
16 ottobre 2009, ore 20:45 CEST
10ª giornata
Lecce1 – 0
referto
SalernitanaStadio Via del Mare
Arbitro:   Valeri

Lecce
24 ottobre 2009, ore 15:30 CEST
11ª giornata
Gallipoli0 – 3
referto
LecceStadio Via del Mare
Arbitro:   Brighi

Lecce
31 ottobre 2009, ore 15:30 CEST
12ª giornata
Lecce1 – 0
referto
EmpoliStadio Via del Mare
Arbitro:   Calvarese

Torino
9 novembre 2009, ore 20:45 CEST
13ª giornata
Torino2 – 2
referto
LecceStadio Olimpico
Arbitro:   Rizzoli

Lecce
15 novembre 2009, ore 20:45 CEST
14ª giornata
Lecce2 – 1
referto
PadovaStadio Via del Mare
Arbitro:   Tagliavento

Brescia
21 novembre 2009, ore 15:00 CEST
15ª giornata
Brescia1 – 0
referto
LecceStadio Mario Rigamonti
Arbitro:   Trefoloni

Lecce
28 novembre 2009, ore 15:30 CEST
16ª giornata
Lecce3 – 2
referto
GrossetoStadio Via del Mare
Arbitro:   Peruzzo

Bergamo
4 dicembre 2009, ore 20:45 CEST
17ª giornata
AlbinoLeffe1 – 3
referto
LecceStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:   Russo

Lecce
12 dicembre 2009, ore 15:30 CEST
18ª giornata
Lecce0 – 0
referto
AscoliStadio Via del Mare
Arbitro:   Gervasoni

Cesena
18 dicembre 2009, ore 21:00 CEST
19ª giornata
Cesena3 – 1
referto
LecceStadio Dino Manuzzi
Arbitro:   De Marco

Lecce
5 gennaio 2010, ore 18:00 CEST
20ª giornata
Lecce1 – 0
referto
VicenzaStadio Via del Mare
Arbitro:   Valeri

Modena
9 gennaio 2010, ore 15:30 CEST
21ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
LecceStadio Alberto Braglia
Arbitro:   Tagliavento

Girone di ritornoModifica

Ancona
15 gennaio 2010, ore 20:45 CEST
22ª giornata
Ancona1 – 1
referto
LecceStadio Del Conero
Arbitro:   Bergonzi

Lecce
25 gennaio 2010, ore 20:45 CEST
23ª giornata
Lecce1 – 0
referto
PiacenzaStadio Via del Mare
Arbitro:   Tozzi

Frosinone
6 febbraio 2010, ore 15:30 CEST
24ª giornata
Frosinone0 – 4
referto
LecceStadio Comunale Matusa
Arbitro:   Morganti

Lecce
13 febbraio 2010, ore 16:15 CEST
25ª giornata
Lecce0 – 0
referto
ModenaStadio Via del Mare
Arbitro:   Rocchi

Crotone
22 febbraio 2010, ore 20:45 CEST
26ª giornata
Crotone1 – 1
referto
LecceStadio Ezio Scida
Arbitro:   Pierpaoli

Lecce
27 febbraio 2010, ore 14:00 CEST
27ª giornata
Lecce1 – 1
referto
TriestinaStadio Via del Mare
Arbitro:   Guida

Mantova
6 marzo 2010, ore 15:30 CEST
28ª giornata
Mantova2 – 2
referto
LecceStadio Danilo Martelli
Arbitro:   Bergonzi

Lecce
13 marzo 2010, ore 15:30 CEST
29ª giornata
Lecce1 – 5
referto
CittadellaStadio Via del Mare
Arbitro:   Doveri

Reggio Calabria
19 marzo 2010, ore 21:00 CEST
30ª giornata
Reggina2 – 4
referto
LecceStadio Oreste Granillo
Arbitro:   Saccani

Salerno
23 marzo 2010, ore 20:45 CEST
31ª giornata
Salernitana1 – 2
referto
LecceStadio Arechi
Arbitro:   Giancola

Lecce
27 marzo 2010, ore 15:30 CEST
32ª giornata
Lecce1 – 0
referto
GallipoliStadio Via del Mare
Arbitro:   Damato

Empoli
2 aprile 2010, ore 19:00 CEST
33ª giornata
Empoli2 – 2
referto
LecceStadio Carlo Castellani
Arbitro:   Peruzzo

Lecce
10 aprile 2010, ore 15:30 CEST
34ª giornata
Lecce2 – 1
referto
TorinoStadio Via del Mare
Arbitro:   Morganti

Mantova
13 aprile 2010, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Padova1 – 1
referto
LecceStadio Euganeo
Arbitro:   Banti

Lecce
17 aprile 2010, ore 15:30 CEST
36ª giornata
Lecce2 – 2
referto
BresciaStadio Via del Mare
Arbitro:   Russo

Grosseto
24 aprile 2010, ore 15:30 CEST
37ª giornata
Grosseto0 – 3
referto
LecceStadio Carlo Zecchini
Arbitro:   Rizzoli

Lecce
1º maggio 2010, ore 15:30 CEST
38ª giornata
Lecce2 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Via del Mare
Arbitro:   Baracani

Ascoli Piceno
8 maggio 2010, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Ascoli1 – 2
referto
LecceStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:   Valeri

Lecce
14 maggio 2010, ore 20:45 CEST
40ª giornata
Lecce1 – 2
referto
CesenaStadio Via del Mare (28.600 spett.)
Arbitro:   Bergonzi

Vicenza
23 maggio 2010, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Vicenza0 – 0
referto
LecceStadio Romeo Menti
Arbitro:   Rosetti

Lecce
30 maggio 2010, ore 15:00 CEST
42ª giornata
Lecce0 – 0
referto
SassuoloStadio Via del Mare
Arbitro:   Rocchi

Coppa ItaliaModifica

Lecce
9 agosto 2009, ore 20:30 CEST
Secondo turno
Lecce4 – 0
referto
Vico EquenseStadio Via del Mare (2487 spett.)
Arbitro:   Riccardo Tozzi

Genova
16 agosto 2009, ore 20:30 CEST
Terzo turno
Sampdoria6 – 2LecceStadio Luigi Ferraris
Arbitro:   Roberto Rosetti

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 30 maggio 2010

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie B 75 20 15 7 2 37 20 19 8 5 6 23 19 38 20 10 8 60 39 +21
  Coppa Italia - 2 1 0 1 2 2 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 2 2 0
Totale - 25 13 7 5 43 28 23 10 6 7 29 27 48 23 13 12 72 55 +17

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
                       
Agnelli, C. A. C. A. Agnelli 000000000000
Angelo Ângelo 3941002001414101
Baclet, P. A. P. A. Baclet 306402400321040
Belleri, M. M. Belleri 19020000019020
Benussi, F. F. Benussi 000000000000
Bergougnoux, B. B. Bergougnoux 11000000011000
Cacia, D. D. Cacia 000000000000
Corvia, D. D. Corvia 3517710000351771
Defendi, M. M. Defendi 26321211028431
Diamoutene, S. S. Diamoutene 000010101010
Diarra, D. D. Diarra 100010002000
Digao, Digao 201000002010
Edinho, Edinho 17000200019000
Fabiano, Fabiano 382902010402100
Giacomazzi, G. G. Giacomazzi 40580201042590
Giuliatto, A. A. Giuliatto 12120000012120
Ingrosso, G. G. Ingrosso 201010003010
Lepore, F. F. Lepore 11110200013110
Marilungo, G. G. Marilungo 3513300000351330
Mazzotta, A. A. Mazzotta 20010101021020
Mesbah, D. D. Mesbah 36350200038350
Munari, G. G. Munari 26630000026630
Petrachi, D. D. Petrachi 1-10000001-100
Polenghi, T. T. Polenghi 201000002010
Raschle, D. E. D. E. Raschle 000000000000
Rosati, A. A. Rosati 41-46202-60043-5220
Schiavi, R. R. Schiavi 26051201028061
Triarico Tateo, V. V. Triarico Tateo 000010001000
Terranova, E. E. Terranova 27020000027020
Trazzi, J. L. J. L. Trazzi 000000000000
Tundo, A. A. Tundo 000010001000
Vicedomini, C. C. Vicedomini 000000000000
Vives, G. G. Vives 3821412110403151

GiovaniliModifica

Organigramma societarioModifica

  • Allenatore Primavera: Vincenzo Mazzeo
  • Allenatore Allievi Nazionali: Primo Maragliulo
  • Allenatore Allievi Regionali: Luca Renna
  • Allenatore Giovanissimi Nazionali: Claudio Luperto
  • Allenatore Giovanissimi Regionali: Carmine Bray
  • Allenatore Giovanissimi Provinciali: Alessandro Morello
  • Allenatore Esordienti: Enrico Diamante
  • Allenatore Pulcini: Franco Corrado
  • Preparatori dei portieri: Roberto Vergallo, Maurizio Rizzo
  • Responsabile preparazione atletica: Mirko Spedicato

NoteModifica

  1. ^ Fiore tende la mano al Lecce: "I soldi non contano", in Goal.com.
  2. ^ De Canio: «Grazie ma aspetto la A» Archiviato il 24 dicembre 2013 in Internet Archive., La Gazzetta del Mezzogiorno on the web, 01-06-2009
  3. ^ Stefano Meo, De Canio «Mercato e giovani, decido io», CorrieredelMezzogiorno.it, 10 giugno 2009.
  4. ^ Ufficiale l'arrivo di Marilungo Archiviato il 30 agosto 2009 in Internet Archive. uslecce.it
  5. ^ U.S. Lecce a favore della popolazione di Haiti, sportbusinessmanagement.it.
  6. ^ Il Lecce a favore della popolazione di Haiti, tuttob.com.
  7. ^ a b c d LE NUOVE MAGLIE DEL LECCE 2009-2010 FIRMATE DALLA ASICS soccerstyle.it
  8. ^ Prima squadra stagione 2009-2010, uslecce.it (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2010).
  9. ^ a b c d e f g Ceduto nella sessione invernale
  10. ^ a b c Ceduto a stagione iniziata
  11. ^ a b c d Acquistato nella sessione invernale
  12. ^ Inizialmente prevista per l'11 ottobre 2009 e rinviata per l'assenza di alcuni calciatori impegnati con le rispettiva Nazionali.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio