Apri il menu principale
Unione Sportiva Livorno
Stagione 1934-1935
AllenatoreAustria Franz Hänsel, poi a seguire Austria Karl Stürmer
PresidenteItalia Emanuele Tron
Serie A15º posto, retrocesso
Maggiori presenzeCampionato: Monza (30)
Miglior marcatoreCampionato: Busoni (11)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1934-1935

Indice

StagioneModifica

La stagione 1934-1935 per il Livorno è una stagione amara, culminata con la retrocessione in Serie B. Il buon campionato disputato nella stagione precedente è solo uno sbiadito ricordo, gli amaranto segnano con il contagocce, la posizione precaria in classifica caratterizza tutto il torneo. L'allenatore amaranto è il boemo Franz Hänsel, poi sostituito da Karl Stürmer, ma neppure il cambio di allenatore gioverà alla causa. Nelle ultime due giornate di campionato con Sampierdarenese e Torino ci si gioca la salvezza, all'Ardenza con i liguri l'assedio al fortino non sortisce effetti, nello scontro diretto finale in quel di Torino la rete di Prato permette al Toro di salvarsi ed è l'arrivederci del Livorno alla massima serie.

RosaModifica

RisultatiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1934-1935.

CampionatoModifica

Girone di andataModifica

Roma
30 settembre 1934
1ª giornata
Lazio6 – 1LivornoStadio Nazionale del PNF
Arbitro:  Ciamberlini (Sampierdarena)

Livorno
7 ottobre 1934
2ª giornata
Livorno1 – 1Ambrosiana-InterStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Corradini (Bologna)

Palermo
14 ottobre 1934
3ª giornata
Palermo2 – 2LivornoStadio del Littorio
Arbitro:  Sassi (Roma)

Livorno
21 ottobre 1934
4ª giornata
Livorno1 – 0TriestinaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mazza (Genova)

Livorno
4 novembre 1934
5ª giornata
Livorno4 – 1BolognaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Barlassina (Milano)

Alessandria
18 novembre 1934
6ª giornata
Alessandria4 – 1LivornoStadio del Littorio
Arbitro:  Caironi (Milano)

Livorno
25 novembre 1934
7ª giornata
Livorno1 – 2JuventusStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Levrero (Genova)

Roma
2 dicembre 1934
8ª giornata
Roma5 – 1LivornoCampo Testaccio
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Livorno
16 dicembre 1934
9ª giornata
Livorno0 – 2MilanStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Pecchiura (Torino)

Vercelli
23 dicembre 1934
10ª giornata
Pro Vercelli0 – 1LivornoStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Pasinati (Venezia)

Livorno
6 gennaio 1935
11ª giornata
Livorno1 – 2FiorentinaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Scotto (Savona)

Brescia
13 gennaio 1935
12ª giornata
Brescia4 – 0LivornoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Sassi (Roma)

Livorno
20 gennaio 1935
13ª giornata
Livorno0 – 2
A Tav.[1]
NapoliStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Genova
27 gennaio 1935
14ª giornata
Sampierdarenese0 – 0LivornoStadio del Littorio
Arbitro:  Mattea (Torino)

Livorno
3 febbraio 1935
15ª giornata
Livorno1 – 1TorinoStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Carminati (Milano)

Girone di ritornoModifica

Livorno
10 febbraio 1935
16ª giornata
Livorno0 – 2LazioStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Milano
24 febbraio 1935
17ª giornata
Ambrosiana-Inter5 – 1LivornoArena Civica
Arbitro:  Mattea (Torino)

Livorno
3 marzo 1935
18ª giornata
Livorno0 – 3PalermoStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Trieste
10 marzo 1935
19ª giornata
Triestina1 – 2LivornoStadio del Littorio
Arbitro:  Mattea (Torino)

Bologna
17 marzo 1935
20ª giornata
Bologna4 – 0LivornoStadio Littoriale
Arbitro:  Sassi (Roma)

Livorno
31 marzo 1935
21ª giornata
Livorno1 – 0AlessandriaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Torino
7 aprile 1935
22ª giornata
Juventus2 – 1LivornoStadio Benito Mussolini
Arbitro:  Bertone (Milano)

Livorno
14 aprile 1935
23ª giornata
Livorno1 – 1RomaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mattea (Torino)

Milano
21 aprile 1935
24ª giornata[2]
Milan1 – 1LivornoCampo San Siro
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Livorno
28 aprile 1935
25ª giornata
Livorno1 – 0Pro VercelliStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Firenze
5 maggio 1935
26ª giornata
Fiorentina0 – 1Stadio Giovanni Berta
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Livorno
12 maggio 1935
27ª giornata
Livorno3 – 1BresciaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Corradini (Bologna)

Napoli
19 maggio 1935
28ª giornata
Napoli1 – 1LivornoStadio Partenopeo
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Livorno
26 maggio 1935
29ª giornata
Livorno0 – 0SampierdareneseStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Torino
2 giugno 1935
30ª giornata
Torino1 – 0LivornoStadio Filadelfia
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

NoteModifica

  1. ^ Partita assegnata (0-2) a tavolino su delibera del Direttorio Divisioni Superiori. La partita sul campo era stata sospesa al minuto 88' per invasione di campo sul punteggio di (1-3).
  2. ^ Partita posticipata il 22 aprile 1935.

BibliografiaModifica

  • Paolo Nacarlo, Fabio Discalzi e Carlo Fontanelli, Livornocento...un secolo di passione amaranto, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 43 e 307.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio