Apri il menu principale
Unione Sportiva Livorno
Livorno 1952-53 Formazione.jpg
I livornesi con la seconda maglia fasciata
Stagione 1952-1953
AllenatoreItalia Enrico Carpitelli, poi
Italia Remo Galli
PresidenteItalia Gaetano D’Alesio
Serie C7º posto
Maggiori presenzeCampionato: Simonti (32)
Miglior marcatoreCampionato: Rinaldi (9)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1952-1953.

Indice

StagioneModifica

Nella stagione 1952-1953, dopo l'amara retrocessione in Serie C, a Livorno la parola d'ordine è: tornare subito in Serie B. La retrocessione brucia molto e allora per una pronta riscossa si pensa ad un tecnico navigato come Enrico Carpitelli puntando a non stravolgere la rosa, salvo la partenza del portiere Gino Merlo. La squadra labronica fa indispettire i tifosi a causa di risultati risicati. Vince o perde quasi sempre di misura, manca di un realizzatore, Giuseppe Rinaldi realizzerà 9 reti, ed in classifica si perde terreno dalle lepri del campionato, che sono la blasonata l'Alessandria, il Pavia e l'Arsenale Taranto. Neppure il cambio allenatore (Carpitelli è avvicendato da Remo Galli) giova all'undici livornese che continua a collezionare risultati modesti. Alla penultima giornata becca cinque pappine a Pavia, facendo da comparsa alla festa promozione dei lombardi. La classifica finale parla di settima posizione, un punto sotto il Parma. Pavia ed Alessandria salgono in Serie B.

RosaModifica

RisultatiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1952-1953.

Girone di andataModifica

Piacenza
14 settembre 1952
1ª giornata
Piacenza1 – 0LivornoStadio Barriera Genova
Arbitro:  Matteucci (Roma)

Livorno
21 settembre 1952
2ª giornata
Livorno3 – 1VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  Raule (Roma)

Parma
28 settembre 1952
3ª giornata
Parma0 – 0LivornoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Livorno
5 ottobre 1952
4ª giornata
Livorno1 – 0SambenedetteseStadio Comunale
Arbitro:  Matteucci (Roma)

Livorno
12 ottobre 1952
5ª giornata
Livorno1 – 0LecceStadio Comunale
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Venezia
19 ottobre 1952
6ª giornata
Venezia1 – 0LivornoStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Liverani (Torino)

Livorno
2 novembre 1952
7ª giornata
Livorno1 – 0SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Caputo (Molfetta)

Empoli
9 novembre 1952
8ª giornata
Empoli1 – 0LivornoStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Livorno
16 novembre 1952
9ª giornata
Livorno1 – 0Toma MaglieStadio Comunale
Arbitro:  Andreoni (Milano)

Castellammare di Stabia
23 novembre 1952
10ª giornata
Stabia0 – 0Livorno
Arbitro:  Casati (Varese)

Livorno
30 novembre 1952
11ª giornata
Livorno1 – 2MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Reggio Emilia
7 dicembre 1952
12ª giornata
Reggiana1 – 2LivornoStadio Mirabello
Arbitro:  Alterio (Roma)

Livorno
14 dicembre 1952
13ª giornata
Livorno0 – 1Arsenale TarantoStadio Comunale
Arbitro:  Di Gregorio (Legnano)

Molfetta
21 dicembre 1952
14ª giornata
Molfetta0 – 0LivornoStadio Paolo Poli
Arbitro:  Perego (Milano)

Livorno
4 gennaio 1953
15ª giornata
Livorno3 – 3AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Livorno
11 gennaio 1953
16ª giornata
Livorno2 – 1PaviaStadio Comunale
Arbitro:  De Leo (Mestre)

Pisa
18 gennaio 1953
17ª giornata
Pisa0 – 0LivornoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Girone di ritornoModifica

Livorno
25 gennaio 1953
18ª giornata
Livorno2 – 1PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Vigevano
1º febbraio 1953
19ª giornata
Vigevano1 – 2LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Menchini (Udine)

Livorno
8 febbraio 1953
20ª giornata
Livorno0 – 0ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

San Benedetto del Tronto
15 febbraio 1953
21ª giornata[1]
Sambenedettese2 – 0LivornoStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Lecce
22 febbraio 1953
22ª giornata
Lecce0 – 0LivornoStadio Carlo Pranzo
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Livorno
1º marzo 1953
23ª giornata
Livorno0 – 1VeneziaStadio Comunale
Arbitro:  Coppa (Mariano Comense)

Sanremo
8 marzo 1953
24ª giornata
Sanremese1 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Gronda (Milano)

Livorno
15 marzo 1953
25ª giornata
Livorno3 – 1EmpoliStadio Comunale
Arbitro:  Caputi (Molfetta)

Maglie
22 marzo 1953
26ª giornata
Toma Maglie0 – 0LivornoStadio Antonio Tamborino Frisari
Arbitro:  Grillo (Afragola)

Livorno
29 marzo 1953
27ª giornata
Livorno1 – 0StabiaStadio Comunale
Arbitro:  Andreoni (Milano)

Mantova
5 aprile 1953
28ª giornata
Mantova2 – 2LivornoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Alterio (Roma)

Livorno
12 aprile 1953
29ª giornata
Livorno1 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Casati (Varese)

Taranto
19 aprile 1953
30ª giornata
Arsenale Taranto3 – 1LivornoStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Famulari (Messina)

Livorno
3 maggio 1953
31ª giornata
Livorno0 – 0MolfettaStadio Comunale
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Alessandria
10 maggio 1953
32ª giornata
Alessandria3 – 1LivornoStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Casati (Varese)

Pavia
25 maggio 1953
33ª giornata
Pavia5 – 0LivornoStadio Pietro Fortunati
Arbitro:  Grandville (Roma)

Livorno
31 maggio 1953
34ª giornata
Livorno2 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Grillo (Afragola)

NoteModifica

  1. ^ Partita rinviata per la neve e recuperata il 4 marzo 1953.

BibliografiaModifica

  • Almanacco Illustrato del Calcio, Rizzoli, 1954, p. 183.
  • Fontanelli, Nacarlo e Discalzi, Livornocento...un secolo di passione amaranto, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 79 e 338-339.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio