Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Calcio Caravaggese" rimanda qui. Se stai cercando la storica squadra calcistica di Caravaggio, vedi Unione Sportiva Dilettantistica Caravaggio.
USD Calcio
Calcio Football pictogram.svg
Biancogranata, Càls, Parrocchiali
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Granata.svg Bianco, granata
Dati societari
Città Calcio
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza
Fondazione 1961
Stadio Franco Schieppati
(1 500 posti)
Sito web www.usocalcio.it
Palmarès
Coppa Italia serie D
Trofei nazionali 1 Coppe Italia Serie D
Si invita a seguire il modello di voce

L'Unione Sportiva Dilettantistica Calcio è stata una società calcistica italiana con sede nel comune di Calcio, in provincia di Bergamo.

Affiliatasi alla FIGC il 9 luglio 1961[1], ottenne quale maggior risultato della propria storia la partecipazione alla Serie C2 2007-2008.

Dopo essere passata attraverso un estemporaneo tentativo di fusione col Caravaggio (mai pienamente concretizzato) e due cambi di denominazione, ha cessato definitivamente l'attività nel 2016, allorché si è fusa con la Romanese dando origine a un club unificato.

Indice

StoriaModifica

Per il primo trentennio di militanza nella FIGC, dal 1961 a metà anni 1990, l'Unione Sportiva Oratorio Calcio (fondata, come desumibile dal nome, nell'ambito della locale parrocchia di san Vittore Martire) giocò unicamente nei campionati dilettantistici a carattere regionale e provinciale.

Fu sotto la presidenza di don Marco Genzini, divenuto nel 1992 parroco di Calcio, che la squadra bianco-granata iniziò a migliorare in modo decisivo il proprio rendimento: nel 2000-2001 gli oratoriani vinsero i play-off di Eccellenza e ottennero la prima promozione in Serie D.

Stabilizzatosi nella nuova categoria, nel 2004-2005 il Calcio vinse l'unico trofeo della propria storia, la Coppa Italia Serie D, e arrivò a sfiorare la promozione tra i professionisti, che però non si concretizzò.

In vista della stagione 2006-2007 la dirigenza calcense si accordò con alcuni soggetti legati al Caravaggio: da ciò scaturì il tentativo di creare una squadra unificata, che prese il nome di Unione Sportiva Calcio Caravaggese, con sede legale a Calcio e campo interno allo stadio comunale di Caravaggio. La scelta però riscosse scarso successo tra i tifosi, anche perché il Caravaggio non volle sciogliersi e proseguì regolarmente la propria attività.

La nuova realtà si piazzò al secondo posto nel proprio girone di Serie D e venne poi ripescata in Serie C2, che comportò la necessità di tornare a giocare nell'allora più capiente stadio Franco Schieppati di Calcio. La permanenza dei professionisti fu però effimera: la Calcio Caravaggese si piazzò sedicesima nel proprio girone e quindi perse i play-out, retrocedendo immediatamente.

Nel 2009 la componente caravaggese fuoriuscì dal sodalizio, che quindi prese il nome di Unione Sportiva Dilettantistica Calcio; nel 2008-2009 perse i play-out di Serie D e tornò in Eccellenza dopo 10 anni.

Nell'estate del 2016 la fusione con la Romanese, da cui scaturisce un club unificato denominato Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Romanese (che unisce il granata-bianco di Calcio all'azzurro-blu di Romano di Lombardia) sancisce la fine della tradizione sportiva calcense[2].

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2004-2005

Competizioni regionaliModifica

1998-1999 (girone D)

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2001-2002 (girone B), 2004-2005 (girone D), 2005-2006 (girone A), 2006-2007 (girone B)
Terzo posto: 2002-2003 (girone A)
Secondo posto: 1999-2000 (girone C), 2000-2001 (girone C)
Terzo posto: 2015-2016 (girone C)
Finalista: 2002-2003
Semifinalista: 2001-2002

NoteModifica

  1. ^ Anzianità della società, come da Annuario FIGC 2016-2017 del Comitato Regionale Lombardia alla voce A.S.D. Calcio Romanese a p. 45 Archiviato il 29 ottobre 2016 in Internet Archive..
  2. ^ Nuovo numero di matricola FIGC 945185, come da Annuario FIGC 2016-2017 del Comitato Regionale Lombardia Archiviato il 29 ottobre 2016 in Internet Archive..

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio