Apri il menu principale
Unione e fraternità francese
(FR) Union et fraternité française (UFF)
LeaderPierre Poujade
StatoFrancia Francia
Fondazione1956
Dissoluzione1958
IdeologiaPoujadismo,[1]
Populismo di destra,[1]
Corporativismo
CollocazioneDestra
Seggi massimi Assemblea nazionale
52 / 595
 (1956)

L'Unione e fraternità francese (in francese Union et fraternité française, UFF) è stato un partito politico francese, braccio elettorale del movimento poujadista, presentatosi alle elezioni legislative del 1956.

La lista ottenne l'11,6% dei voti, riuscendo a eleggere 52 deputati all'Assemblea nazionale.

Tutti i deputati eletti per l'UFF furono poi sconfitti alle successive elezioni legislative del 1958, a parte due, uno dei quali, Jean-Marie Le Pen, aveva nel frattempo lasciato il movimento per fondare il Fronte nazionale dei combattenti, antenato del Fronte nazionale. Il partito e il movimento crollarono, scomparendo velocemente.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Rydgren, p.17.

BibliografiaModifica

  • (EN) Jens Rydgren, The Populist Challenge: Political Protest and Ethno-Nationalist Mobilization in France, Berghahn Books, 2004, ISBN 1571816437.
Controllo di autoritàVIAF (EN168578479 · ISNI (EN0000 0001 2204 458X · LCCN (ENn2004023671 · BNF (FRcb121877524 (data)