Unisul Esporte Clube (pallavolo maschile)

Unisul Esporte Clube
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Libero
Colori sociali Bianco.svg Bianco
Dati societari
Città Joinville
Nazione Brasile Brasile
Confederazione CSV
Federazione CBV
Scioglimento 2011
Palmarès
Titoli nazionali 2 Campionato brasiliani
Altri titoli 1 Campionato Paulista
2 Campionato Carioca,
6 Campionati Catarinensi
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

L'Unisul Esporte Clube fu una società pallavolistica maschile brasiliana, con sede a Joinville.

StoriaModifica

Il Telesp Clube si fa notare per la prima volta nel 1988, classificandosi secondo al Campionato Paulista. In seguito prende parte al massimo campionato brasiliano, ricevendo a partire dal 1994 la forte sponsorizzazione dell'azienda di articoli sportivi Olympikus[1], vincendo la Superliga 1995-96 e il Campionato Paulista 1996, Dopo la vittoria del titolo statale, per la Superliga 1996-97 il club si trasferisce da San Paolo a Indaiatuba, classificandosi terzo.

Il club raggiunge ancora una finale al Campionato Paulista 1997[2], ma al termine del torneo il club viene trasferito a Rio de Janeiro[3], quando l'azienda sponsor acquista il club grazie alla Legge Zico[1], chiamandolo Olympikus Esporte Clube. Nella città carioca arrivano una finale scudetto e un terzo posto in campionato, rispettivamente nella Superliga 1997-98 e 1998-99, oltre a due affermazioni nel campionato statale.

Nel 1999, dopo il secondo titolo di stato consecutivo, il club viene acquistato dall'Universidade do Sul de Santa Catarina, prendendo il nome di Unisul Esporte Clube, trasferendo così la propria sede a Florianópolis[4] per la Superliga 1999-00, in cui raggiunge ancora una finale scudetto. Col trasferimento nello stato di Santa Catarina partecipa al campionato statale locale, ottenendo cinque affermazioni consecutive; in ambito nazionale invece raggiunge un'altra finale scudetto nella stagione 2002-03, aggiudicandosi il suo secondo titolo nazionale nella stagione seguente.

Nel 2005 il club sposta nuovamente la propria sede, questa volta nella città di São José, dove gioca per due annate, vincendo il sesto Campionato Catarinense della propria storia[5]. Due anni dopo, nel 2007, il club trasloca invece a Joinville, vincendo ancora un titolo catarinense; tuttavia nel 2009, dopo aver perso il sostegno economico di alcuni sponsor, cessa le proprie attività[6].

PalmarèsModifica

1995-96, 2003-04
1996
1998, 1999
2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2007

PallavolistiModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Pallavolisti dell'Unisul E.C.

Denominazioni precedentiModifica

  • ?-1997: Telesp Clube
  • 1997-1999: Olympikus Esporte Clube

NoteModifica

  1. ^ a b Olympikus e Diadora travam guerra fora das quadras, su www1.uol.com.br. URL consultato il 5 giugno 2017.
  2. ^ Olympikus lidera decisão do Paulista, su www1.folha.uol.com.br. URL consultato il 5 giugno 2017.
  3. ^ Olympikus abala equilíbrio da Superliga, su www1.folha.uol.com.br. URL consultato il 5 giugno 2017.
  4. ^ Vôlei: Unisul vai administrar o Olympikus, su dgabc.com.br. URL consultato il 5 giugno 2017.
  5. ^ Unisul conquista o sexto título seguido no Campeonato Catarinense, su esporte.uol.com.br. URL consultato il 5 giugno 2017.
  6. ^ Depois de 10 anos, Unisul acaba com vôlei, su esportes.terra.com.br. URL consultato il 5 giugno 2017.

Collegamenti esterniModifica