Universale Economica Feltrinelli

L'Universale Economica Feltrinelli è una collana editoriale edita da Giangiacomo Feltrinelli Editore. Fondata nel 1949[1], la collana precede la casa editrice e i primi titoli vengono stampati dalla "Cooperativa del Libro Popolare"[2] presso la tipografia "Archetipografia", poi "F.lli Pozzo", e per lo più identificati con il nome stesso della collana, conosciuta anche come "Universale del Canguro"[3]. Il nome della nuova casa editrice appare dal n. 200[4] (1955).

La collana ha pubblicato diverse serie come per esempio "Serie scientifica", "Letteratura", "Storia e filosofia", "Le grandi avventure" poi, maggiormente identificativa (nella nuova gestione Feltrinelli), "Scrittori d'oggi", una cinquantina di libri stampati dal 1956 al 1963, alla cui scelta contribuì anche Luciano Bianciardi[5].

Il computo rivela una media di una trentina di titoli all'anno, mediamente distribuiti nelle varie sezioni. Le sottocollane spaziano di fatto in diversi generi, dalla narrativa ai saggi, dai noir ai classici, con qualche titolo di attualità o inchiesta e un'ottica che negli anni si è andata facendo cosmopolita (anche se Cuba e l'America Latina sono state tenute d'occhio fin dall'inizio).

Una parte dei titoli sono edizioni economiche[6] di libri già in catalogo Feltrinelli, ma ve ne sono anche di usciti direttamente in questa collana. La collana si caratterizza, inoltre, per pubblicare in Italia scrittori di culto come Isabel Allende, Alessandro Baricco, Stefano Benni, Jonathan Coe, Daniel Pennac, José Saramago, Antonio Tabucchi o Banana Yoshimoto e diversi racconti di viaggi, anche estremi.

La sezione dei "Saggi", per lo più sociologici e con la presenza di qualche filosofo, si è andata occupando in particolare di marxismo, psicologia, femminismo e problemi di adolescenti, oltre che della società attuale, di scienza e di economie alternative.

La collanaModifica

Questa pagina è la prima della categoria omonima. Nelle pagine seguenti si trova l'elenco completo dei titoli della collana. Per accedere andare sul fondo della pagina e selezionare la categoria omonima. Si aprirà l'indice di tutte le pagine, ognuna indicante nel titolo da quale numero a quale numero riporta l'elenco. Le sotto-collane sono indicate con il colore indicato nella Legenda riportata qui di seguito:

Letteratura - "Le grandi avventure" - Narrativa - Teatro - Poesia - "Scrittori d'oggi" - Traveller
Saggi: Storia, filosofia, scienza e arti
Saggi: Relazioni umane, vita privata, psicologia e società
Storia
Biblioteca di classici italiani - I classici
Documenti - Memoria
Noir
Vite narrate
Oriente
Varia
Super UE
eBook

BibliografiaModifica

  • Libri necessari: le edizioni letterarie Feltrinelli, 1955-1965 di Roberta Cesana, Milano, UNICOPLI, 2010 ISBN 978-88-400-1396-1.
  • Feltrinelli 60: 1955-2015: catalogo storico, Milano, Feltrinelli, 2015 ISBN 978-88-07-33752-9.
  • Libri per uomini semplici: bibliografia illustrata dell'universale economica della cooperativa del libro popolare di Aldo Lo Presti, Macerata, Biblohaus, 2019 ISBN 978-8895844664.

NoteModifica

  1. ^ "Inchiostri indelebili" di Roberto Cicala, p. 175, p. 175.
  2. ^ "Potresti anche dirmi grazie" di Paolo Di Stefano, p. 381, p. 381.
  3. ^ "Aspettando il Sessantotto" di AA. VV., p. 6, p. 6.
  4. ^ Luca Misculin, Dentro alla fondazione Feltrinelli, su ilpost.it, 10 aprile 2014. URL consultato il 9 maggio 2020.
  5. ^ Marta Mazza, Il lavoro redazionale di Luciano Bianciardi:i risvolti di copertina Feltrinelli (PDF), su fondazionemondadori.it. URL consultato il 15 maggio 2020.
  6. ^ Pagina dedicata a Giangiacomo Feltrinelli, su treccani.it. URL consultato il 15 maggio 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica