Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Uretrite non gonococcica
Specialitàurologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM099.4 e 597
ICD-10N34.1

Per uretrite non gonococcica, ovverosia non associata alla gonorrea (uretrite blenorragica) si intende una forma di uretrite a eziologia varia che normalmente non si dimostra né particolarmente grave, né particolarmente contagiosa anche nelle forme infettive, anche se molto diffusa soprattutto nel maschio

Indice

DiagnosiModifica

A differenza della più grave uretrite blenorragica, la secrezione uretrale leucocitaria è piuttosto blanda, a volte riscontrabile solo esaminando la perdita di limpidezza delle urine. La diagnosi differenziale si completa attraverso la verifica della assenza del gonococco mediante colorazione di Gram.

EziologiaModifica

Gli agenti patogeni che le causano possono essere diversi. La Chlamydia trachomatis, il Trichomonas vaginalis, l'Ureaplasma urealyticum, il Mycoplasma genitalium , l'Escherichia coli, lo Staphylococcus saprophyticus, alcuni virus o funghi. Non sempre è possibile identificare l'agente patogeno anche perché esistono forme asettiche dovute ad allergeni, tossine, farmaci, cristalluria.

TerapiaModifica

La terapia è strettamente connessa all'eziologia.

BibliografiaModifica

  • AA.VV., L'universo del corpo, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2000.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina