Apri il menu principale

Ursula Konzett

sciatrice alpina liechtensteinese
Ursula Konzett
Nazionalità Liechtenstein Liechtenstein
Altezza 164 cm
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra SC Triesen
Ritirata 1985
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 0 0 1
Coppa Europa 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Ursula Konzett (Grabs, 16 novembre 1959) è un'ex sciatrice alpina liechtensteinese. Portabandiera del Liechtenstein durante la cerimonia di apertura dei XII Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1976, in carriera vinse una medaglia di bronzo olimpica, una iridata, una Coppa Europa e due gare di Coppa del Mondo.

È sorella di Mario, a sua volta sciatore alpino di alto livello[1].

BiografiaModifica

Stagioni 1976-1981Modifica

Originaria di Triesen e specializzata nello slalom gigante e nello slalom speciale, la Konzett debuttò in campo internazionale nemmeno diciassettenne ai XII Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1976: dopo essere stata portabandiera del Liechtenstein durante la cerimonia di apertura[2], si classificò 24ª nella discesa libera, 18ª nello slalom gigante e 11ª nello slalom speciale; fu inoltre 5ª nella combinata disputata in sede olimpica ma valida soltanto ai fini dei Mondiali 1976.

Il 24 marzo 1977 conquistò il primo podio, nonché primo piazzamento di rilievo, in Coppa del Mondo della carriera classificandosi terza nello slalom gigante della Sierra Nevada; nella stessa stagione in Coppa Europa s'impose sia nella classifica generale, sia in quella di slalom gigante[3]. 7ª nello slalom gigante dei Mondiali di Garmisch-Partenkirchen del 1978, ai XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980 non terminò né lo slalom gigantelo slalom speciale.

Stagioni 1982-1985Modifica

Il 22 gennaio 1982 colse a Lenggries in slalom speciale la sua prima vittoria in Coppa del Mondo; pochi giorni più tardi, il 2 febbraio, si aggiudicò la medaglia di bronzo nello slalom gigante ai Mondiali di Schladming, mentre sul finire della stagione, il 3 marzo Waterville Valley, vinse per l'ultima volta una gara di Coppa del Mondo, ancora uno slalom speciale. Quella stagione fu la sua migliore in Coppa del Mondo, con il 6º posto nella classifica generale e il 2º in quella di slalom speciale, dove fu staccata di venticinque punti dalla vincitrice Erika Hess.

Ai XIII Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984 non terminò lo slalom gigante, ma vinse la medaglia di bronzo nello slalom speciale dietro all'italiana Paoletta Magoni e alla francese Perrine Pelen. Partecipò ancora ai Mondiali di Bormio 1985, durante i quali ottenne il 9º posto nella combinata (con il 2º tempo nella prova di slalom speciale); quel risultato fu l'ultimo piazzamento della sua carriera agonistica.

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglio piazzamento in classifica generale: 6ª nel 1982
  • 7 podi:
    • 2 vittorie
    • 1 secondo posto
    • 4 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
22 gennaio 1982 Lenggries   Germania SL
3 marzo 1982 Waterville Valley   Stati Uniti SL

Legenda:
SL = slalom speciale

Coppa EuropaModifica

NoteModifica

  1. ^ Profilo Sports-reference, su sports-reference.com. URL consultato il 17 novembre 2014.
  2. ^ Scheda sports-reference.com sul Liechtenstein, su sports-reference.com. URL consultato il 17 novembre 2014.
  3. ^ a b c Profilo ÖSV-Siegertafel, su oesv.at. URL consultato il 17 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).

Collegamenti esterniModifica