Apri il menu principale

Ursus arctos collaris

sottospecie di animale della famiglia Ursidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Orso bruno siberiano
Ours brun parcanimalierpyrenees 1.jpg
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Ursidae
Genere Ursus
Specie U. arctos
Sottospecie U. a. collaris
Nomenclatura trinomiale
Ursus arctos collaris
F. G. Cuvier, 1824

L'orso bruno siberiano (Ursus arctos collaris) è una sottospecie di orso bruno (Ursus arctos) che vive in gran parte della Siberia e in Mongolia settentrionale, nell'estremità settentrionale dello Xinjiang e in quella orientale del Kazakistan.

DescrizioneModifica

Gli orsi bruni siberiani tendono ad avere dimensioni intermedie tra gli orsi bruni eurasiatici e gli orsi bruni della Kamchatka. Sono più grossi degli orsi bruni eurasiatici, hanno ossa più robuste e cranio più grande, sebbene siano più piccoli degli orsi bruni della Kamchatka. La pelliccia è più folta di quella di ogni altra sottospecie di orso bruno. Il pelame è solitamente bruno scuro con zampe relativamente più scure, sebbene possa variare dal bruno pallido chiaro al bruno scuro. Alcuni esemplari presentano toni giallastri, cannella o neri. Gli artigli, notevolmente incurvati, variano dal bruno al bruno-nerastro e sono lunghi fino ad 85 mm. Le dimensioni, il colore e l'aggressività li rendono simili agli orsi grizzly nordamericani.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi