Adjunct Professor of "International Relations" and of "Peacebuilding and Conflict Transformation", University for Foreigners of Perugia (Italy)

Responsabile scientifico del progetto OmraamWiki


«La ricerca della verità è possibile soltanto se parliamo chiaramente e semplicemente ed evitiamo tecnicismi e complicazioni non necessari. Dal mio punto di vista, mirare alla semplicità e alla chiarezza è un dovere morale degli intellettuali: la mancanza di chiarezza è un peccato e la pretenziosità è un delitto.»

(Karl Popper, La scienza, la filosofia e il senso comune, Armando Editore, 2005 p.27)


«Più noi avanziamo sul cammino della verità, più ci liberiamo. Dobbiamo quindi sforzarci di salire sempre più in alto. Ma la vera libertà si trova solo alla sommità, in Dio. Perciò, per l’essere umano come per qualsiasi altra creatura nell’universo, la libertà assoluta non esiste. L'unico che sia assolutamente libero è il Creatore. Nessuna creatura è totalmente libera, nemmeno gli angeli e gli arcangeli; essi sono immersi nell’anima del Signore, sono gli strumenti della Sua volontà, e dunque non sono interamente liberi. Sono liberi della libertà del Signore, ma non liberi rispetto a Lui. Solo il Signore è libero, e nella misura in cui si avvicinano al Signore, le creature sono libere della Sua libertà; diversamente non lo sono.

È quindi al livello più elevato, sul piano divino, che la parola “libertà” acquista tutto il suo significato. Quando noi facciamo la Sua volontà, Dio si manifesta in noi, ed è della Sua libertà che noi stessi siamo liberi. È la Sua presenza in noi che ci rende liberi, ed è della Sua azione libera che noi viviamo.»

(Omraam Mikhaël Aïvanhov, Pensieri quotidiani 2019, 29.XII, Edizioni Prosveta)