Fabio Daziano
Louis Eugène Cavaignac MdesA 2014.jpg
Louis Eugène Cavaignac
Informazioni personali
Su Wikipedia da3 anni, 10 mesi e 9 giorni
Sessouomo
Informazioni sul wikipediano
Contributiedit counter
Voci createvoci create
Firma
Fabio Daziano

BiografiaModifica

Più che creare, traduco, salvo rarissime eccezioni. Le lingue da cui traduco sono l'inglese e talvolta il francese (dal tedesco solo pagine di elenchi al massimo!). Naturalmente mi occupo di correggere gli errori riportate dalle wiki straniere. Ho completato la successione dei duchi di Svevia, (da anni mi sentivo male che in Italia nessuno l'avesse già fatto!), creato buona parte delle pagine dei membri della famiglia dei Luitpoldingi etc.

Pagine di margraviati imperiali da me creati:Modifica

Le più grosse pagine da me tradotte o createModifica

Pagine fortemente ampliateModifica

FontiModifica

Le mie fonti[1][2][3][4][5][6][7][8][9][10][11][12][13][14][15][16][17][18][19][20][21][22][23] [24][25][26][27][28][29][30][31][32][33][34][35][36][37][38][39][40][41][42][43][44][45][46][47][48][49][50][51][52][53][54][55][56]

NoteModifica

  1. ^ Jacques Le Goff, Il re medievale, Giunti, ISBN 978-88-09-76444-6.
  2. ^ Daniele Borgogni, Ilaria Rizzato e Nadia Sanità, L'arte dei dragomanni, laboratorio di traduzione dall'inglese, Libreria stampatori Torino, ISBN 978-88-96339-07-7.
  3. ^ Mario del Pero, Libertà e impero. Gli Stati Uniti e il mondo 1776-2016, Editori Laterza, ISBN 978-88-581-2827-5.
  4. ^ Eginardo, Vita di Carlo Magno, a cura di Valerio Marucci, Salerno Editrice, ISBN 978-888-402547-0.
  5. ^ Umberto Morelli, Storia dell'integrazione europea, ISBN 978-88-8107-312-2.
  6. ^ Federico Romero, Storia della guerra fredda, ISBN 978-88-06-18829-0.
  7. ^ Emmanuel de Las Cases, Il Memoriale di Sant'Elena, a cura di Luigi Mascilli Migliorini, BUR, 2004, ISBN 978-88-17-10790-7.
  8. ^ Hannah Arendt, Vita activa, Bompiani, ISBN 978-88-452-9546-1.
  9. ^ Giuseppe Albertoni, Vassalli, feudi, feudalesimo, Città di Castello, Carrocci editore, 2017, p. 174, ISBN 978-88-430-7670-3.
  10. ^ Nicola Porro, La disuguaglianza fa bene. Manuale di sopravvivenza per un liberista, La nave di Teseo, ISBN 978-88-934-4048-6.
  11. ^ Marco Meriggi e Leonida Tedoldi (a cura di), Storia delle istituzioni politiche. Dall'antico regime all'era globale., Carrocci editore.
  12. ^ Barbara Miller, Antropologia culturale, a cura di Alessandra Broccolini, Pearson, ISBN 9788865183878.
  13. ^ Gian Luca Potestà, Giovanni Vian e Giovanni Vian, Storia del cristianesimo, Rastignano (Bologna), il Mulino, ottobre 2016, p. 375, ISBN 978-88-15-25259-3.
  14. ^ Lucia Felici, La riforma protestante nell'Europa del cinquecento, Carocci editore, ISBN 978-88-430-8462-3.
  15. ^ James Bryce, Il Sacro Romano Impero, a cura di Paolo Mazzeranghi, D'Ettoris Editori, ISBN 978-88-9328-032-7.
  16. ^ Luigi Provero, Fedeltà inaffidabili: aristocrazia e vassallaggio nell'arazzo di Bayeux, in Reti Medievali Rivista, 16, 2 (2015), Firenze University Press, ISSN 1593-2214 (WC · ACNP).
  17. ^ Alessandro Barbero, Carlo Magno - Un padre dell'Europa, Laterza, 2006.
  18. ^ Rossana Barcellona, Concili "nazionali" e sotterranee rivoluzioni. Agde 506, Orléans 511, Épaone 517, in Reti Medievali, 18, 1 (2017), Firenze university Press, ISSN 1593-2214 (WC · ACNP).
  19. ^ Anna Rapetti, Il doge e i suoi monaci. Il monastero dei Santi Ilario e Benedetto di Venezia fra laguna e terraferma nei secoli IX-X, in Reti Medievali Rivista, 18, 2 (2017), Firenze University Press, ISSN 1593-2214 (WC · ACNP).
  20. ^ Alyson L. Greiner, Giuseppe Dematteis e Carla Lanza, Geografia umana. Un approccio visuale, seconda edizione, p. 365, ISBN 978-88-6008-447-7.
  21. ^ Hubert Houben, In normanni, Società editrice il Mulino, ISBN 978-88-15-24463-5.
  22. ^ Platone, La Repubblica, a cura di Mario Vegetti, BUR Rizzoli, ISBN 978-88-17-01337-6.
  23. ^ Maria G. Castello, Le segrete stanze del potere. I comites consistoriani e l'imperatore tardoantico, Aracne Editrice, ISBN 978-88-548-4558-9.
  24. ^ Alessandro Barbano, Troppi diritti. L'Italia tradita dalla libertà, Mondadori, ISBN 978-88-04-68889-1.
  25. ^ Paolo de Vingo, Le forme di rappresentazione del potere e le ritualità funerarie aristocratiche nel regno longobardo in Italia settentrionale, in Acta Archeologica Academiae Scientiarum Hungaricae, 2012, nº 63.
  26. ^ Paolo de Vingo, Chiese battesimali, chiese e cappelle funerarie nelle aree rurali della Liguria occidentale nei primi secoli altomedievali, in Chiese rurali in Catalogna tra l'Antichità e l'Età di Mezzo (secoli V-X), Bologna, 2011, ISBN 978-88-904294-5-3.
  27. ^ Paolo de Vingo, Aristocrazia e poteri locali nella necropoli longobarde nel Regnum Longobardorum centro-occidentale, in Gausac - Grup d'Estudis Locals de Sant Cugat del Vallès, nº 34-35, XVIII-2009.
  28. ^ Paolo Diacono, Libro V, 6, in Antonio Zanella (a cura di), Storia dei Longobardi, Vignate (MI), BUR Rizzoli, p. 431, ISBN 978-88-17-16824-3.
  29. ^ Charles Homer Haskins, III- I libri e le biblioteche, in Il rinascimento del XII secolo, Le Navi, traduzione di Paola Marziale Bartole, Castelvecchi, p. 55, ISBN 978-88-69-443275.
  30. ^ Michel Rouche, VI- L'apogeo di Attila (435-452), in Attila, I protagonisti della storia, traduzione di Marianna Matullo, vol. 14, Pioltello (MI), Salerno Editrice, 2019, p. 107, ISSN 2531-5609 (WC · ACNP).
  31. ^ Stefano Gasparri (a cura di), La regalità longobarda. Dall’età delle migrazioni alla conquista carolingia, in Alto medioevo mediterraneo, Firenze, Firenze University Press, 2005, ISBN 88-8453-129-2.
  32. ^ M. Colish, La cultura del Medioevo, Bologna, Il Mulino, 2001, p. 122, ISBN 978-88-15083104.
  33. ^ Giovanni Polara, I regni barbarici del VI secolo- La prosa: Gregorio Magno, in Letteratura latina tardoantica e altomedievale, Jouvence, p. 59, ISBN 88-7801-069-3.
  34. ^ Isabel Hull, Cultura militare e "soluzioni finali" nelle colonie, in Marina Cattaruzza, Marcello Flores, Simon Levis Sullam, Enzo Traverso (a cura di), Storia della shoah, 1 - La crisi dell'Europa e lo sterminio degli ebrei, UTET, 2005, ISBN 88-02-07158-6.
  35. ^ Tietmaro, Libro II, 23, in Cronaca di Tietmaro, Fonti tradotte per la storia dell'Alto Medioevo, traduzione di Matteo Taddei, Pisa University Press, p. 59, ISBN 978-8833390857.
  36. ^ Hagen Keller, 2. Una nuova dinastia regia, in Giovanni Isabella (a cura di), Gli Ottoni. Una dinastia imperiale fra Europa e Italia (secc. X e XI), Vignate (MI), Carocci Editore, Dicembre 2018, p. 57, ISBN 978-88-430-5714-6.
  37. ^ Peter H. Wilson, Il Sacro Romano Impero, Storia di un millennio europeo, traduzione di Giulia Poerio, Il Saggiatore, p. 332, ISBN 978-884282404-6.
  38. ^ Francis Conte, Gli Slavi. Le civiltà dell’Europa centrale e orientale, Parigi, 1986, p. 50.
  39. ^ Roger Portal, Gli slavi. Popoli e nazioni dell'VIII al XX secolo, Editori Riuniti, p. 78.
  40. ^ Giovanni Tabacco, Dai re ai signori. Forme di trasmissioni del potere nel Medioevo, in Nuova didattica, Bollati Boringhieri, p. 51, ISBN 978-8833956329.
  41. ^ Marc Bloch, I fondamenti del diritto- 2. I caratteri del diritto consuetudinario, in La società feudale, traduzione di Bianca Maria Cremonesi, Cles, Giulio Einaudi Editore, 1999, p. 136, ISBN 978-88-06-15253-6.
  42. ^ Corina Bucher, Cristoforo Colombo, in I protagonisti della storia, traduzione di Adriano Ardovino, vol. 9, Pioltello (MI), Salerno Editrice, 2019, pp. 189-191, ISSN 2531-5609 (WC · ACNP).
  43. ^ Carlo Guido Mor, L'età feudale, in Storia politica d'Italia. Dalle origini ai giorni nostri, I, Milano, Dottor Francesco Vallardi, marzo 1952, pp. 139 e 140.
  44. ^ Michéle K. Spike, SCRITTO NELLA PIETRA: LE “CENTO CHIESE”,PROGRAMMA GREGORIANO DI MATILDA DI CANOSSA, in CENTRO STUDI MATILDICI SAN BENEDETTO PO Atti del Convegno Internazionale 9-10 novembre 2012, Bologna, 2014, p. 13.
  45. ^ Martyn Lyons, Storia della lettura e della scrittura nel mondo occidentale, traduzione di Guido Lagomarsino, Editrice bibliografica, p. 155.
  46. ^ Giuseppe Sergi, L'idea di medioevo. Fra storia e senso comune, Pomezia, Donzelli Editore, 2016, p. 58, ISBN 978-88-7989-936-9.
  47. ^ Roberto Schiavolin, Divina dispositio: ordine e governo dell'universo nella politica, nella teologia e nell'arte di ambiente ottoniano, in Esercizi filosofici, vol. 2, 2007, p. 78 (archiviato dall'originale).
  48. ^ Giuseppe Albertoni e Luigi Provero, Il feudalesimo in Italia, Carocci Editore, p. 61, ISBN 88-430-2677-1.
  49. ^ Silvana Nitti, Lutero, in Le storie del Corriere della Sera, vol. 31, Salerno Editrice, pp. 297-308, ISBN 978-8869732225.
  50. ^ Andrea Paleologo Oriundi, Storia degli Aleramici, p. 31, ISBN 978-88-6288-543-0.
  51. ^ Anonimo, Libro II, verso 77 ss., in Matteo Taddei (a cura di), Gesta di Berengario imperatore. Gesta Berengarii Imperatoris (X sec.), traduzione di Matteo Taddei, Vicopisano, Firenze University Press, p. 41, ISBN 978-88-6741-062-0.
  52. ^ Giuseppe Albertoni, La fine dell'impero carolingio e i conflitti per il regno italico nei Gesta Berengarii, in Reti Medievali, vol. 17, nº 2, 2016, p. 281.
  53. ^ Tietmaro di Merseburgo, Libro III, 9, in Piero Bugiani (a cura di), Chronicon. L'anno mille e l'impero degli Ottoni, Bifröst, traduzione di Piero Bugiani, Viterbo, Vocifuoriscena, 2020, p. 205, ISBN 978-88-99959-29-6.
  54. ^ Liutprando da Cremona, Libro I, in Alessandro Cutolo (a cura di), Tutte le opere: La restituzione - Le gesta di Ottone I - La relazione di un'ambasciata a Costantinopoli, traduzione di Alessandro Cutolo, Milano, Bompiani, 1945, p. 63.
  55. ^ Alberto De Antoni, Sotto il segno del lupo e del cane. Cinocefali longobardi e Onomastica teriomorfica germanica, in Atti dell'accademia "San Marco" di Pordenone, nº 19, 2017, p. 260.
  56. ^ Giuseppe Sergi, L'aristocrazia della preghiera. Politica e scelte religiose nel medioevo italiano, Roma, Donzelli Editore, 1994, p. 185, ISBN 88-7989-038-7.