Apri il menu principale

Salute a tutti, non ho nulla da dire, vivo.

Nargal è morto la notte del 24 aprile 2008. Ti voglio bene amico mio. Per sempre. --THeK3nger 17:23, 20 mag 2008 (CEST)


Le Tre LeggiModifica

Ogni buon wikipediano rispetta le seguenti leggi:

  • 1) Un wikipediano non può recare danno a wikipedia, né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, wikipedia riceva danno.
  • 2) Un wikipediano deve cercare il consenso degli altri wikipediani, a meno che questo consenso non contrasti con la Prima Legge.
  • 3) Un wikipediano deve salvaguardare le proprie opinioni, a meno che questa autodifesa non contrasti con la Prima o la Seconda Legge.

(Grazie a ConteZero per la brillente idea)

Esercizi di stileModifica

Sospesa è la virtù dell'uomo

perch'egli giacque sulle lande scure

ove la terra parla parole di fango.

(nargal-composta il 4 aprile 2007)

Frasi celebriModifica

"Se Dio si può definire con il tratto di questa penna, allora non esiste."

(Nargal 2004 - 4° liceo,ora di religione. Risposta al compito: "scrivete su un foglio che cosa è per voi Dio )

"Non serve a niente dire le cose come stanno in faccia alla gente, tanto non stanno così"

(Nargal 2006)

"Apparire, è essere nella realtà, apparenza è apparire nella realtà"

(Nargal 7 giugno 2005)

"Noi non siamo quello che lo speccho riflette, noi siamo tutto quello che lo specchio nasconde"

(Nargal - aula uno giurisporudenza 14 gennaio 2007,La Sapienza - Roma )

"Oggi ho pianto, così quando rido sembra più bello"

(Nargal 2002-Cisterna di Latina)

"Chi mente è Formatore di Mondo, perchè afferma se stesso. Ma così nega a se stesso la possibilità di riconoscersi nell'Altro e quindi si violenta...Chi non ascolta le opinioni degli altri si violenta."

(Nargal 2007 - ora di Filosofia del diritto)

"L'ignoranza è una buona virtù, perchè apre alla conoscenza. La conoscenza apre allo stupore, lo stupore apre alla vita."

(Nargal 2003 - Seminario di Filsofia)

"L'inglese è la lingua della Funzione, L'italiano è la lingua dell'Arte"

(Nargal - 2001)

"Io ho 2 difetti, il primo è che ho molti difetti, il secondo è che sono restio ad ammetterlo"

(Nargal - 24 aprile 2007, Cisterna di Latina)

"Oggi ho abbandonato la vita, abbandonandomi ad essa" (Nargal - 2007, 2 giugno)

"Ho fatto molti errori nella mia vita; ad esempio non ho mai rischiato, per non rischiare di fare errori." (Nargal - 2008, Marzo)