Apri il menu principale

Contatore

Vinca minor
I film di Hitchcock
Fritz Lang, fine anni venti

Indice

Novembre 2010Modifica

Amo il cinema. Mi trovo ad avere un po' di tempo libero e vedendo su Wikipedia le Voci di molti film di Alfred Hitchcock ancora in abbozzo, soprattutto quelli girati all'inizio della sua carriera, nel periodo "inglese", ho pensato di dare un mio contributo a partire da lì. Ho incominciato con La signora scompare del 1938, ho proseguito con Il club dei trentanove del 1935, sto rielaborando il riassunto di Jamaica Inn e ho già pronto parecchio materiale su L'uomo che sapeva troppo del 1934. Spero di compilare le Voci in modo adeguato. Mi rivedo i film, mi rileggo, quando le trovo, le sceneggiature, spulcio e consulto i libri sull'argomento. Ed è un viaggio pieno di scoperte che mi rivela un autore che credevo di conoscere e che invece ha tanto ancora da stupirmi!

Il mio scopo, che spero sia in linea con il progetto di Wikipedia, è quello di inserire nelle Voci, accanto alle notizie tecniche e informative indispensabili, anche, e soprattutto, quegli elementi di analisi e di riflessione sui contenuti e sul valore artistico dell'opera, che la letteratura critica ha fornito fino ad ora. A mio parere, il lettore deve poter cogliere i significati complessi e, tessera per tessera, saper ricomporre la poetica dell'autore, il suo mondo creativo. Vorrei che a chi legge venisse voglia di andare a vedere il film, riuscendo a collocarlo e apprezzarlo con competenza.

15 maggio 2012Modifica

Ho preso gusto a Wikipedia a tal punto che accendere il computer e collegarmi è il premio che mi concedo dopo le faccende quotidiane, grigie e ripetitive. Concluso il lavoro su Alfred Hitchcock, di cui naturalmente dopo il periodo inglese sono passata a rivedere anche tutti gli altri film del periodo americano, mi sto dedicando ora alla revisione, integrazione o creazione delle Voci sui film di un altro grande regista che amo, Fritz Lang. Per Lang è stato necessario anche integrare la pagina sull'autore, e poi presa dalla foga, ho integrato anche quella su Hitchcock, che inizialmente consideravo sufficiente.

Dovendo rivedere i film, quelli di cui conservo memoria e quelli che non ho visto, non cesso di ringraziare in cuor mio chi mette in rete i classici della storia del cinema, che altrimenti nessuno vedrebbe più. Già in passato era assai raro conoscere queste opere al di fuori di cineteche o cineclub. Oggi Internet Archive e Youtube sono una miniera ricca, generosa e democratica. Concordo con Truffaut:

«Leggere e vedere film rende più intensa la vita»

Scrivere, sintetizzare, trasformare in enciclopedico tutto questo materiale è un'ottima ginnastica per la mente. Lavorando su Fritz Lang ho incrociato un altro grande del cinema, Jean Renoir, perché Lang ha rifatto due suoi film. Ho alternato così incursioni dall'uno all'altro e mi riprometto di dedicarmi a fondo anche a lui, perché c'è parecchio da fare sulle sue Voci.

8 maggio 2013Modifica

 
Un panorama di Parigi sul finire del crepuscolo.

Mi sono a lungo immersa nel mondo iridescente di Jean Renoir. L'ho scoperto poeta nelle pagine della autobiografia, ho rivisto i quadri di suo padre attraverso i suoi occhi e ne ho ritrovato le tracce nei suoi film. Ho ripercorso i luoghi magici della Francia della sua infanzia, la Parigi di fine Ottocento con le canzoni di strada romantiche e melanconiche, Montmartre, Fontainebleau, la Provenza. Uno ad uno i suoi film (anche se purtroppo non proprio tutti) si sono avvicendati sul desktop del mio computer, una sfilata di personaggi, tragici comici fragili, un teatro di burattini così umani e così simili a noi.

 
Pierre Auguste Renoir, Gabrielle e Jean (1895), Musée de l'Orangerie


Dal Patron il passo è breve verso i suoi critici della Nouvelle Vague, Bazin, Truffaut, Rohmer, Chabrol, Godard, Rivette. Conoscevo Éric Rohmer regista dei Contes Moraux dai tempi della Rassegna Cinematografica del Nuovo Cinema Francese, presentato a Verona nel lontano 1978. L'ho apprezzato recentemente come scrittore e critico, acuto e intelligente, di Hitchcock e di Renoir, e mi è venuta voglia di rivedere la sua opera in modo sistematico. Così mi sono fatta accompagnare da un altro sguardo francese a scoprire una Parigi più moderna, le spiagge della Bretagna, Biarritz, Saint-Tropez, i vigneti e i borghi medievali della valle del Rodano, le piccole città di provincia. Mi sono fatta narrare storie di incontri fra giovani belli e pieni di grazia, amori e tradimenti, il più delle volte sognati e non vissuti, e mi sono immersa nella storia, Arcadia, Rivoluzione Francese e Medioevo profondo dei Cavalieri del santo Graal.

Marzo 2018Modifica

WIKIPEDIA MULTIMEDIALE

Mi sto appassionando al sogno di una Wikipedia Multimediale fatta di Voci Enciclopediche che con un clic si collegano al materiale visivo e sonoro, libero di copyright, che sull'argomento tanti altri anonimi volontari mettono in Rete, in particolar modo su YouTube.

Realizzarlo significa accompagnare la Voce di un capolavoro della Storia del Cinema con il film tutto intero; la Voce di un classico della letteratura con un Audiolibro; una composizione musicale con l'esecuzione di grandi orchestre del passato; un'opera teatrale con gli allestimenti che nel tempo registi famosi ne hanno dato ecc. L'Enciclopedia On Line riesce a dare quello che nessuna Enciclopedia Cartacea ha mai potuto offrire!

Mi fa piacere osservare che già molti Wikipediani stanno lavorando in questa direzione e farò in modo che i miei contributi vadano ad aggiungersi ai loro!

Pagine create


it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.


  Questa utente è una wikipediana da 8 anni, 11 mesi e 23 giorni.
fr-2 Cette utilisateure peut contribuer avec un niveau medium de Francois.
  Questa utente è socia di Wikimedia Italia.


  Questo utente è interessato ad aiutare le collaborazioni con le istituzioni culturali (GLAM).
(EN)

«In mezzo ai ciuffi delle primule, nella dolce ombra dei rami,
La pervinca ricamava le sue ghirlande
E credo che ogni fiore
Gioisca dell’aria che respira.»

(IT)

«Through primrose-tufts, in that sweet bower,
The periwinkle trail'd its wreathes;
And 'tis my faith that every flower
Enjoys the air it breathes.»

(William Wordsworth (1770 – 1850), Lines written in early spring (Versi scritti in inizio di primavera), traduzione propria)

«So perché sempre ad un pensier di cielo
Misterïoso il tuo pensier s’avvinca,
Sì come stelo tu confondi a stelo,
Vinca pervinca...»

(Giovanni Pascoli (1855 - 1912), Myricae, in Poesie, Vol.I, edizione Mondadori, 1968, p.141)


Questa è la pagina utente di un utente registrato su Wikipedia
Se trovi questa pagina su un sito diverso da Wikipedia si tratta di un clone. In questo caso la pagina può essere non aggiornata e l'autore potrebbe non riconoscersi più nei suoi contenuti. Indipendentemente dal grado di aggiornamento della pagina, l'autore stesso potrebbe non desiderare o non gradire alcuna affiliazione con il sito che state consultando. La pagina originale si trova qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Pervinca51