Apri il menu principale

Ciao, mi chiamo Renato Ongania.

Dal 2003 vivo a Milano, momento in cui ho iniziato la mia collaborazione con la Chiesa di Scientology (non metto il link a questa voce in segno di protesta perché la voce non è completamente neutrale). Nel 2012 sono stato ordinato Ministro di Scientology.

Dal 2015 sono un aspirante enciclopedico di Wikipedia, quindi wikipediano. Ho iniziato a contribuire sulle voci perché incuriosito dalla preparazione che si è fatta per Wikimania 2016 un evento internazionale che si è tenuto a Esino Lario, a due passi da dove sono cresciuto. L'enciclopedia Wikipedia mi piace perché è libera e non occorre pagare per consultarla o modificarla. Purtroppo la sua attendibilità, dal mio punto di vista, è un buon indice del nostro livello culturale (ognuno tragga le proprie conclusioni). Altro punto a sfavore di Wikipedia, l'anonimato. Penso che privi di responsabilità l'autore o comunque apra le porte ad azioni irresponsabili. L'anonimato dovrebbe essere garantito solo in casi eccezionali. Chiunque può riferirsi a me con il mio nome e cognome o può scrivermi - la scelta del nome utente, forse controcorrente nella comunità di Wikipedia, è un tentativo di non nascondere l'identità nei miei contributi (nella loro stupidità o nella loro correttezza).

AUTODICHIARAZIONE DI CONFLITTO DI INTERESSI (in riferimento alle regole di Wikipedia)Modifica

In questa pagina dichiaro il mio conflitto di interessi in alcuni contributi relativi a 'L. Ron Hubbard'.

Non 'opero su commissione', nel senso che non ricevo alcuno stipendio.

Dal 2008 ricopro il ruolo di direttore dell'ufficio relazioni pubbliche personali di L. Ron Hubbard per l'Italia.

In questo senso non ho un committente che mi chiede di modificare le voci di Wikipedia.

Dichiaro tuttavia, per onestà intellettuale, un interesse a modificare le voci relative a L. Ron Hubbard in un ottica di neutralità.

Fatta questa dichiarazione, nel rispetto delle linee guida di Wikipedia, invito tutti gli aspiranti enciclopedici e i più affermati (veterani) a cancellare le mie modifiche se giudicate viziate di non-neutralità.