Spinoziano nel 2018

Collaboro a Wikipedia dal 2007, epoca in cui ero appassionato della filosofia di Spinoza, per questo "Spinoziano". Da allora fra le pagine di Wikipedia mi sono occupato un po' di tutto e nel primo settennio ho scritto anche delle belle biografie, portando in vetrina Lev Tolstoj nel 2011, Sof'ja Tolstaja nel 2012, Simone Weil nel 2013 e Adrienne von Speyr nel 2014. Mi sono dedicato anche ad argomenti più leggeri, come contribuire a portare in vetrina Mario nel 2012. Nello stesso anno ho pubblicato su Wikibooks un adattamento della mia tesi di laurea magistrale, Baruch Spinoza: La terra promessa, la beatitudine e il volo interrotto. Col passare degli anni le mie energie si sono spostate prevalentemente su Wikiquote, dove amministro dal 2011, limitandomi su Wikipedia a contributi più modesti.