Bandiera della Pace.png

Benvenuto.jpg Clicca qui se vuoi scrivermi un messaggio OutlookSZ.png

Logo della sezione Info utente

Info utente

- utente&action=edit modifica
Crystal Project Favorites.png
Ciao!
Crystal ksmiletris.png

Questa utente si è registrata il 24 gennaio 2013; inizialmente il suo nick era Mikystar (Miky messaggiperme :)); ma poi proseguendo si è accorta di volerlo cambiare ed ha quindi fatto richiesta per ottenere un nuovo nome. Dopo varie peripezie (vedi ad esempio richiesta qui e poi qui) il 28 aprile 2014 le è stato assegnato il nome che voleva: Stella (Stella (msg)) (ps. Il nome di battesimo di questa utente, cioè quello nella vita reale, è Mariastella, ma diciamo che lo usa solo per le questioni formali... tipo firmare^^ per il resto è sempre stata "Stella").
Come un po' tutti al principio, era indecisa su che strada intraprendere su Wikipedia... dopo un primo periodo passato soprattutto a dedicarsi alla parte "sociale" e "burocratica" wikipediana (salvare e mettere pagine in cancellazione, occuparsi dei template da apporre sulle voci, partecipare alle discussioni con gli altri utenti sulle varie questioni esistenziali wikipediane, partecipare pure ai Wikioscar^^), questa utente ha capito che doveva proprio fare una scelta: o continuare a concentrarsi sulla comunità wikipediana (la qual cosa da un lato dava parecchie soddisfazioni, specialmente per il bel legame sotto il profilo umano che si stava formando con tanti utenti), e probabilmente sarebbe stata quella la strada che da lì a breve le avrebbe fatto ottenere i famigerati "tastini", oppure decideva di allontanarsi da quel mondo lì (la qual cosa le dispiaceva, sia chiaro) e impegnarsi nella stesura delle voci... Fare entrambe le cose non le era possibile, poiché aveva davanti a sé un argomento lungo e complesso da sviluppare: Siracusa! Questa utente era arrivata qui attratta dalla moltitudine di lavoro che questa città millenaria necessitava e meritava nella sua vita wikipediana... così trascurata quando questa utente la prese in "consegna" (il classico appello "Adotta un comune anche tu"^^). Bene, alla fine l'utente scelse la seconda strada: niente tastini, poche chiacchere, poco divertimento comunitario certo, delusioni e fatica, certo, ma anche scrivere solo voci dà la sua soddisfazione^^.
Adesso che sono passati tanti anni da quando questa utente ha scoperto Wikipedia, non rimpiange "quasi" nulla del suo percorso. Non sa cosa le riserverà il suo futuro wikipediano; se continuerà a scrivere e di cosa scriverà... :)


Questa utente partecipa o ha partecipato anche ai progetti Wikimedia Commons e Wikiquote:

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Wikipedia:Babelfish Whitebox.GIF
it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
scn-N St'utenti pò cuntribbuiri c'un liveddu matrilingua n sicilianu.
es-3 Esta usuaria tiene un conocimiento avanzado del español.
en-2 This user has intermediate knowledge of English.
Commons-logo.svg Questa utente collabora a Wikimedia Commons
Mantova - Profilo di Mantova.jpg Questa utente vive in Lombardia, a Mantova
Ortigia dall'alto.jpg Ma è nata e cresciuta a Siracusa, in Sicilia
Poisson copie.svg Questa utente è nata sotto il segno dei Pesci... con tutto ciò che questo comporta^^
Blue Sky on Water Droplet (3512892915).jpg Questa utente ama il colore verde! Il colore del coraggio, della speranza e della Terra
Twemoji2 1f3a8.svg Questa utente ama l'arte in generale! Adora disegnare, pitturare e pure scrivere Emojione1 1F604.svg
Butterfly top PSF artistic license.png Questa utente ambisce a diventare una WikiFarfalla (tranquilla e senza troppi pensieri... un po' qua e un po' là Emojione1 1F60D.svg)
Wikipe-tan cropped.png Lo sapevi che: anche se questa utente non partecipa mai al progetto di Anime e Manga ne è una grande appassionata!! Emojione 1F61C.svg
201412 dog.png Questa utente ha un cagnolino, adottato al canile, lo ama tantissimo e il suo pensiero più caro va a tutti quegli animali bisognosi di affetto! Vi prego, Rispettate gli animali, di ogni età, hanno sentimenti come noi Twemoji 1f609.svg
Logo della sezione Le voci: create e modificate

Le voci: create e modificate Gedit.svg

- create&action=edit modifica

Un po' di numeri:

  • Questa utente ha creato in totale 161 voci, di cui 8 sono state cancellate (titoli errati, doppioni o primissime contribuzioni).
  • Questa utente ha cliccato il pulsante "pubblica" (voce, file, template, portale ecc...) per 653 volte: 131 di queste pubblicazioni (tra template, categorie, voci, file ecc...) sono state cancellate, mentre 522 sono state mantenute. I suoi apporti maggiori all'enciclopedia sono stati:
  • Le voci nuove (161)
  • Sezioni nuove di Portale (73)
  • I file (158) (esclusi quelli su Wikimedia Commons)
  • Categorie nuove (61)
  • Template nuovi (17)
  • Questa utente conta attualmente 30,535 edit (il 5% di questi sono stati cancellati, mentre il 95% di questi sono stati mantenuti). Gli edit sono stati maggiormente spesi per il namescape principale di Wikipedia (le voci): 18,068 edit (62%).
  • Le ultime tre voci create da questa utente (dalla più recente) sono:
Cart ruts di Siracusa
Storia di Siracusa dal secondo dopoguerra all'inizio del nuovo millennio
Storia di Lampedusa
  • Tra le voci che annovera tra le sue preferite, o tra quelle che le è risultato più avvincente scrivere, ci sono:
Monti Iblei, Ibla e Miele ibleo
Siracusa (città antica)
Siracusa e i giochi panellenici
Le avventure di Cherea e Calliroe
Età dionigiana
Viaggi di Platone in Sicilia
Agatocle
Spedizione siracusana in Africa
Campagne belliche di Agatocle in Italia e in Adriatico
Marciano di Siracusa
Storia di Siracusa in epoca moderna
Cucina siracusana
  • Le è piaciuto molto dedicarsi anche al portale dell'antica città siceliota:
Portale:Antica Siracusa :) di seguito alcune sezioni di quel portale tirato su passo dopo passo:
Sfondo bagliore.png
Testa di Aretusa da decadramma.PNG
L'antica Siracusa
(LA)

«Urbem Syracusas maximam esse Graecarum, pulcherrimam omnium saepe audistis. Est, iudices, ita ut dicitur.»

(IT)

«Avete spesso sentito dire che Siracusa è la più grande città greca, e la più bella di tutte. Signori giudici, è proprio come dicono.»

(Marco Tullio Cicerone, In Verrem, II,4,117)
Siracusa emissione, 480 a.C.
Siracusa emissione, 300 a.C.

L'antica Siracusa (originariamente chiamata Συϱάϰουσαι, traslitterato in Syrakousai in epoca greca, Syracusae in epoca romana, Saraqūsa in epoca araba) fu fondata nel 734 a.C. da un gruppo di coloni Corinzi condotti nell'isola di Ortigia dall'ecista Archia.

Il territorio venne antropizzato millenni prima dell'arrivo dei Greci. In esso vennero infatti rinvenute importanti e vaste aree archeologiche mostranti nell'insieme l'afflusso di diverse antiche civiltà qui concentratesi. Nella sua lunga storia, Syrakousai — nome derivato dall'antico Syraka — rappresentò uno dei più importanti centri del Mediterraneo, nonché annoverata tra le principali poleis dell'Antica Grecia. Rivestì quindi un ruolo fondamentale nel campo della letteratura, scienza e filosofia del mondo antico.

Il fulcro del suo potere venne rappresentato dalla terra di Sicilia, ma la sua influenza si estese ben oltre i suoi confini territoriali. Arrivò a primeggiare con Atene e resistette per molti secoli alle offensive di Cartagine. Cadde infine nel 212 a.C. sotto il duraturo assedio da parte di Roma. Integrata nell'assetto della Repubblica romana, in qualità di capitale della provincia Sicilia, passò nel I secolo a.C. sotto il dominio dell'Impero romano. Quando questo vacillò, la città divenne possedimento delle popolazioni germaniche (Vandali, Goti e Ostrogoti). Nel V secolo entrò a far parte dell'Impero romano d'Oriente. Nel VI secolo Siracusa venne designata capitale dell'intero Impero dei bizantini; situazione che culminò poco dopo più di un quinquennio con l'assassinio dell'imperatore e il ritorno del potere a Costantinopoli. Superato un primo assedio degli Arabi nel IX secolo, la città cadde in maniera cruenta e definitiva durante il secondo assedio arabo, nella primavera dell'878. Tale conquista segnò la fine dell'egemonia siracusana.

Continua a leggere la voce...
Sfondo bagliore.png
Testa di Aretusa da decadramma.PNG
La religione

L'antica religione a Siracusa

Nell'immagine tre statue di Siracusa raffiguranti tre dee: Kore/Demetra e Artemide

«Essi adorarono il Sole, la Luna, il Cielo e le stelle...»

Durante l'epoca greca Siracusa era il centro culturale e religioso della Sicilia. Grazie ai contatti con i vari popoli locali e non, la città si arricchì di culti e dèi venerati presso i templi. A Siracusa si veneravano le dodici divinità olimpiche della religione greca, ma anche altre divinità minori. In città era molto forte e sentito il culto per la dea dei cereali, Demetra, e di sua figlia Kore, la quale si collega a sua volta al culto delle ninfe, particolarmente presente a Siracusa (vd. le celebri Aretusa e Ciane). La città si reputava inoltre essere la culla delle divinità astrali per eccellenza: Apollo, dio del sole, e sua sorella gemella Artemide, dea della caccia e della luna: « giaciglio di Artemide, sorella di Delo » cantava Pindaro in riferimento all'isola di Ortigia (il cui nome deriva proprio dal culto per Artemide).

Con la dominazione romana non scomparvero i culti della Siracusa greca, poiché i Romani assimilarono gli dei dei Greci, in quanto le due culture risultarono affini. Semplicemente cambiarono nome: Artemide divenne Diana, Zeus divenne Giove, Hermes divenne Mercurio e così via.

Continua a leggere la voce...

Nell'immagine statue e reperti di Siracusa: San Marciano, tomba del vescovo Siracosio con simboli cristiani, Sarcofago di Adelfia: Re Magi recano doni al bambino Gesù

Le origini del cristianesimo a Siracusa

« la prima stella… che dall’Oriente venne ad illuminare i popoli di Occidente »

Il protovescovo Marciano di Siracusa, discepolo dell'apostolo Pietro, viene considerato il primo vescovo d'Occidente, poiché giunse in Sicilia quando l'apostolo si trovava ancora ad Antiochia. La tradizione formatasi sulla figura di Marciano attesta che il primo messaggio del cristianesimo, e la conseguente nascita di una comunità cristiana sarebbe accaduto prestissimo a Siracusa, già nel 40, ovvero meno di un decennio dopo la crocifissione di Cristo. La prima attestazione certa dell'arrivo aposticolo a Siracusa è sancita dalla Bibbia, grazie agli Atti degli Apostoli dai quali si apprende che l'apostolo Paolo sostò in città per 3 giorni nell'anno 61.

Le imponenti catacombe siracusane, tra le più vaste al mondo, testimoniano i secoli delle persecuzioni dei cristiani nell'impero romano. Una delle sante più venerate al mondo ebbe i natali nella città aretusea: Lucia da Siracusa, il cui nome Lux significa «luce»; essa subì il martirio nell'anno 304, durante l'impero di Diocleziano. Prima che la dominazione araba, e le successive, sconvolgessero gli equilibri della Sicilia, la chiesa di Siracusa, contesa tra la chiesa latina di Roma e il patriarcato di Costantinopoli, era la sola sede i cui vescovi potevano dirsi metropolita, ed aveva giurisdizione su tutte le diocesi della Sicilia e di Malta.


Vedi per approfondire: Arcidiocesi di Siracusa  · Catacombe di Siracusa  · Marciano di Siracusa  · Santa Lucia

Ecc...

Le è piaciuto scrivere e formare anche il Portale:Magna Grecia e Sicilia greca :)

Benvenuti al portale magnogreco e siceliota
Portale Magna Grecia.png

E anche l'attuale Portale:Siracusa: :)

Sfondo bagliore.png
Coat of arms of Syracuse.svg
Geografia
Il fiume Ciane
La geografia del territorio siracusano funge da cerniera nell'ordito territoriale della Sicilia sud-orientale. Rappresenta la parte geografica più meridionale d'Italia; l'estrema punta sud-orientale dell'isola. Capo Passero è uno dei tre vertici che formano il nome di Trinacria, ovvero l'isola dalle tre punte. Il suo maggiore tratto distintivo viene dato dalla presenza dei monti Iblei: il plateau in questione è un complesso vulcanico sottomarino emerso tra il Miocene e il Pleistocene, composto da roccia lavica e carbonatica; contenente un elevato numero di fossili e conchiglie. Nel mar Ionio, a est di Siracusa (nella quale la piattaforma continentale è quasi del tutto assente) sorge la scarpata Ibleo-Maltese (o di Malta-Siracusa) che separa il blocco Pelagiano (avampaese africano) dal bacino ionico, delimitando la piana abissale più profonda del Mediterraneo. La vastità di caratteristiche geomorfologiche ha portato alla suddivisione del territorio in quattro sub-aree fisiche, che per le singole peculiarità danno luogo a paesaggi anche molto diversi tra loro.

Leggi la voce... Picto infobox book.png

Sfondo bagliore.png
Coat of arms of Syracuse.svg
Eventi e cultura
Siracusani con i costumi di scena al teatro greco della città

Siracusa è stata una delle prime città al mondo in cui si è sviluppata la forma d'arte teatrale. Mentre ad Atene si è soliti accostare l'arte drammatica, la nascita dell'arte comica viene attribuita alla polis di Siracusa, per via delle parole di Platone, il quale nel Teeteto (Plato, Teet., 152 e) definisce il siracusano Epicarmo «archegeta della commedia» (o anche «principe della commedia»), paragonandolo ad Omero - che egli definisce «archegeta della tragedia» -, quelle di Alcimo in Ad Aminta, e per via del suo teatro greco; uno dei più vasti e importanti teatri dell'antichità. Nel suo palcoscenico hanno recitato Eschilo, Formide, Antifonte e altri grandi nomi. Oggi si rivivono i fasti del teatro greco mettendo in scena le rappresentazioni classiche, organizzate ogni anno dall'INDA.

Vedi anche: festa di Santa Lucia; regata internazionale Siracusa-Malta; palio del mare; musei siracusani

Sfondo bagliore.png
Coat of arms of Syracuse.svg
Il libero consorzio comunale di Siracusa
L'area fisica del siracusano fotografata dallo spazio

Il libero consorzio comunale di Siracusa è un libero consorzio comunale di 403.985 abitanti della Sicilia, con capoluogo Siracusa. È subentrato nel 2015 alla soppressa provincia regionale di Siracusa.

Occupa una superficie di 2.109 km quadrati con una densità di popolazione di 188,8 abitanti per chilometro quadrato e confina a nord e nord-ovest con la Città metropolitana di Catania, ad ovest con il Libero consorzio comunale di Ragusa, mentre ad est ed a sud è bagnata rispettivamente dai mari Ionio e Mediterraneo.

Punto di riferimento commerciale grazie al porto di Augusta, con i tre siti di Siracusa e la Necropoli Rupestre di Pantalica, Noto, Palazzolo Acreide (gli ultimi due insieme con il Val di Noto) insigniti dall'UNESCO del titolo di Patrimonio dell'umanità il Libero consorzio comunale di Siracusa rappresenta un rilevante polo d'attrazione turistico, storico, artistico ed archeologico. Nei suoi confini sorge il Lago di Lentini, il bacino artificiale più grande d'Europa. Il capoluogo, Siracusa, è infine un importante snodo stradale e ferroviario della Sicilia.

Leggi la voce... Picto infobox book.png

Vedi anche: Val di Noto; economia del libero consorzio comunale di Siracusa; polo petrolchimico siracusano; festival del Cinema di Frontiera

E potrei continuare ancora... poiché negli anni di cose fatte e piaciute ne ho parecchie in elenco^^ Di seguito lascio una lista con le voci scritte ex-novo (anche se la lista non è aggiornata... risale a qualche anno fa):

Voci create

In ordine alfabetico:

Lettera A

Lettera B

Lettera C

Lettera D

Lettera E

Lettera F

Lettera G

Lettera I

Lettera L

Lettera M

Lettera O

Lettera P

Lettera R

Lettera S

Lettera T

Lettera U

Lettera V

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif

E ora un po' di simpatiche e gradite Wikisciocchezze^^ (in ricordo del mio primo anno qui su Wiki):

Questo utente è un Illustre Gran Tutnum e può fregiarsi della Stella di bronzo al merito
Logo della sezione La citazione del giorno da Wikiquote

La citazione del giorno da Wikiquote

- utente&action=edit modifica

Errare è umano, perdonare è divino.
Alexander Pope

Wikiquote.svg
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Questa è la pagina utente di un utente registrato su Wikipedia
Wikimedia Foundation
Se trovi questa pagina su un sito diverso da Wikipedia si tratta di un clone. In questo caso la pagina può essere non aggiornata e l'autore potrebbe non riconoscersi più nei suoi contenuti. Indipendentemente dal grado di aggiornamento della pagina, l'autore stesso potrebbe non desiderare o non gradire alcuna affiliazione con il sito che state consultando. La pagina originale si trova qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Stella