Utricularia vulgaris

specie di pianta della famiglia Lentibulariaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Erba vescica comune
Uk pond bladderwort.jpg
Utricularia vulgaris
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Ordine Lamiales
Famiglia Lentibulariaceae
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Scrophulariales
Famiglia Lentibulariaceae
Genere Utricularia
Specie U. vulgaris
Nomenclatura binomiale
Utricularia vulgaris
L.

L'erba vescica comune (Utricularia vulgaris L.) è una pianta carnivora appartenente alla famiglia Lentibulariaceae.[2]

DescrizioneModifica

È una pianta acquatica perenne, non ancorata al fondo e priva di vere radici.

I suoi fusti sono ramificati e flessibili, lunghi fino a 2 metri.

Tra le foglie sono inserite numerosissime vescichette traslucide dette ascidi, che servono per catturare organismi acquatici di piccole dimensioni. Esse sono munite di una serie di setole e di peli assorbenti.

Distribuzione e habitatModifica

Si trova nelle zone temperato-fredde di Europa, Asia e Nord Africa[1], in acque stagnanti abbastanza profonde fino a 1000 m s.l.m.

UsiModifica

È usata in fitoterapia per le sue proprietà diuretiche e antinfiammatorie.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Lansdown, R.V. 2014, Utricularia vulgaris, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 29 ottobre 2018.
  2. ^ (EN) Utricularia vulgaris, su The Plant List. URL consultato il 29 ottobre 2018.

BibliografiaModifica

  • Lazzarini/lonardoni, Manuale pratico di fitoterapia Vol.1, Edizioni Mediterranee 1985

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica