Apri il menu principale

VVVVID

web TV italiana
VVVVID
sito web
Logo
URL
Tipo di sitostreaming
LinguaItaliano
Registrazioneobbligatoria
Commerciale
ProprietarioMperience
Lancioaprile 2014
Fatturatopubblicità, abbonamento
Stato attualeattivo

VVVVID (pronunciato semplicemente "Vid") è una web TV italiana personalizzabile con funzionalità social dedicata allo streaming on demand legale e gratuito di film cult, serie TV e soprattutto di anime (anche in simulcast).[1][2]

Il servizio, realizzato dalla startup romana Mperience, viene finanziato con i soldi ricavati dalle inserzioni pubblicitarie e da un'opzione a pagamento per rimuovere la pubblicità, inoltre è disponibile esclusivamente nel territorio italiano tramite il sito web o attraverso l'app ufficiale per iOS e Android.

VVVVID è stata la prima piattaforma in Italia a pubblicare online la versione doppiata di un anime, Tokyo Ghoul, senza che vi sia stato alcun passaggio sulla televisione tradizionale, nel dicembre del 2014.[3]

Oltre ad offrire i contenuti forniti dalla Dynit e dalla Minerva Pictures, VVVVID propone anche contenuti originali caricati sui propri canali che molto spesso vengono curati da persone provenienti dal panorama web italiano, tra i quali vari youtuber.

Da agosto 2019 all'interno della piattaforma è possibile trovare la sezione Sala VVVVID[4], servizio di TV on demand che permette di noleggiare anime e film proiettati al cinema.

ContenutiModifica

La web TV propone principalmente anime e film.

Qui di seguito una lista degli anime portati per la prima volta in Italia da VVVVID:


Dispositivi e software supportatiModifica

NoteModifica

  1. ^ Tecnologia e Web: su piattaforma VVVVID film in streaming gratis, in Il Sole 24 ORE, 21 luglio 2014. URL consultato il 9 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  2. ^ VVVVID ci aggiorna su giorno e ora di simulcast per Steins;Gate 0 e Dorei-Ku The Animation, su Everyeye.it, 10 aprile 2018.
  3. ^ Tokyo Ghoul: gratis su VVVVID per la prima volta doppiato in italiano, su Mangaforever.net, 15 dicembre 2014.
  4. ^ Associazione NewType Media, VVVVID : Your Name e altri tre titoli disponibili a pagamento, su AnimeClick.it. URL consultato il 15 agosto 2019.
  5. ^ Simone Bonanzinga, Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba, arriva in Italia su VVVVID!, in Everyeye.it, 10 aprile 2019. URL consultato il 10 aprile 2019.
  6. ^ Roberto Addari, Dynit e VVVVID annunciano Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba, in MangaForever, 10 aprile 2019. URL consultato il 10 aprile 2019.
  7. ^ https://www.facebook.com/VVVVID/photos/a.1434805990096346/2284235111820092/?type=3&theater

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica