Apri il menu principale
VVVVVV
videogioco
VVVVVV logo.gif
Logo di VVVVVV
PiattaformaMicrosoft Windows, macOS, Linux, Nintendo 3DS, Ouya, iOS, Android, PlayStation 4, PlayStation Vita, Nintendo Switch
Data di pubblicazioneWindows, macOS:
Mondo/non specificato 11 gennaio 2010

Linux:
Mondo/non specificato 26 luglio 2011
Nintendo 3DS:
Flags of Canada and the United States.svg 29 dicembre 2011
Zona PAL 10 maggio 2012
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 4 ottobre 2012
Ouya:
Mondo/non specificato 11 giugno 2014
iOS, Android:
Mondo/non specificato 12 giugno 2014
PlayStation 4, PS Vita:
Flags of Canada and the United States.svg 25 agosto 2015
Zona PAL 26 agosto 2015

Switch:
Mondo/non specificato 17 novembre 2017
GenerePiattaforme
OrigineIrlanda
SviluppoTerry Cavanagh, Nicalis
PubblicazioneNicalis
DesignTerry Cavanagh
MusicheMagnus Pålsson
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputGamepad, tastiera, DualShock 4, Joy-Con
SupportoDownload
Distribuzione digitaleSteam, Nintendo eShop, PlayStation Network
Fascia di etàESRBE · OFLC (AU): G · PEGI: 3 · USK: 0

VVVVVV è un videogioco a piattaforme sviluppato da Terry Cavanagh. La prima versione del gioco è stata realizzata in Adobe Flash. Nel 2011, al fine di pubblicarlo su Humble Bundle, Simon Roth ha effettuato la riscrittura del videogioco in C++, aggiungendo Linux tra i sistemi operativi supportati.[1] Nel 2014 è stata annunciata la conversione per iOS, Android, Ouya e PlayStation Vita.[2] Nel 2015 viene pubblicata ufficialmente la versione Playstation 4[3].

Indice

Modalità di giocoModifica

 
Esempio di schermata di gioco: in questa stanza, Captain Viridian deve evitare le punte rosse ed il fantasma verde. L'icona "C" è un checkpoint.

A differenza di molti giochi platform, in VVVVVV il protagonista non è in grado di saltare, ma è possibile invertire la direzione della gravità quando è su una superficie. Questa caratteristica insolita è stata vista la prima volta nel videogioco a 8 bit del 1986, Terminus.[senza fonte] Il giocatore utilizza questa meccanica per attraversare l'ambiente del gioco ed evitare vari pericoli, tra cui punte fisse e nemici in movimento.

VVVVVV contiene otto livelli principali, tra cui due intermezzi e un livello finale, situato all'interno di un mondo aperto più grande ed esplorabile. Gli intermezzi e il livello finale sono ambientati in una dimensione parallela chiamata Polar Dimension.

l mondo di gioco contiene molti checkpoint dove il personaggio si rigenera ogni volta che muore.

Lo stile grafico e quello delle musiche, realizzate da Magnus Pålsson, sono fortemente ispirati ai titoli tipici del Commodore 64[senza fonte]. L'atmosfera è ispirata ai videogiochi retrò. Non sono presenti power-up.

Il triste elefante, chiamato a volte anche l'elefante nella stanza, è un grande elefante con una lacrima che cade sotto il suo occhio. L'elefante si estende per quattro stanze vicino alla Stazione Spaziale della dimensione VVVVVV e se il giocatore si trova vicino ad esso per un breve periodo di tempo, causerà la tristezza da parte del capitano Viridian. L'elefante non ha nessuna funzione per il gioco, ma è servito per suscitare molte discussioni sul suo significato o simbolismo tra i fan del gioco. Analogamente a molti dei nemici del gioco, il triste elefante ha avuto origine in alcune riviste del creatore Terry Cavanagh e non da Jet Set Willy come si è creduto per un certo periodo. Le iniziali dei membri dell'equipaggio, Viridian, Vermilion, Violet, Verdigris, Vitellary e Victoria, danno il nome al titolo del gioco.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica