Apri il menu principale
Vaiano Valle
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaMilano Milano
CittàCoA Città di Milano.svg Milano
CircoscrizioneMunicipio 5
Altitudine107 m s.l.m.
Abitanti153 ab. (Censimento 2011)
Nome abitantivaianini
Mappa di localizzazione: Milano
Vaiano Valle
Vaiano Valle
Vaiano Valle (Milano)

Coordinate: 45°25′45.84″N 9°12′56.99″E / 45.4294°N 9.21583°E45.4294; 9.21583

Vaiano Valle (Vaian in dialetto milanese, AFI: [vaˈjɑ̃:]) è una località rurale, posta nella periferia meridionale di Milano, appartenente al Municipio 5.

StoriaModifica

Vajano fu nominata per la prima volta nel 1346. Nell'ambito della suddivisione del territorio milanese in pievi apparteneva alla Pieve di San Donato, e confinava coi Corpi Santi a nord, con Nosedo ad est, con Chiaravalle e Macconago a sud, e col Vigentino ad ovest. Al censimento del 1751 la località fece registrare 229 residenti.[1]

In età napoleonica, dal 1808 al 1816, Vajano fu per la prima volta aggregata a Milano, recuperando l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto. Nel 1853 il paese contava 244 abitanti, nel 1859 ne aveva 256, mentre erano 263 nel 1861, un anno prima che il governo italiano cambiasse la denominazione comunale in Vaiano Valle per distinguerla da località omonime.[2][3]

Nel 1869 Vaiano fu aggregata a Quintosole, comune che poi cambiò nome in Vigentino,[4] e con questa località nel 1923 finì nuovamente annessa a Milano.[5]

Attualmente, in seguito allo spopolamento delle aree rurali, il villaggio è abbandonato e in stato di forte degrado. L'area è abusivamente occupata da una comunità di zingari.[senza fonte]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Milano: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Milano