Val di Livigno

valle dell'alta Valtellina
Val di Livigno
Livigno5 wiki.jpg
Livigno e la val di Livigno vista dalle Alpi di Livigno
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceSondrio Sondrio
Località principaliLivigno
Comunità montanaComunità Montana Alta Valtellina
FiumeAqua Granda
Superficie150,39 km²
Altitudine3140 / 1693 m s.l.m.
Nome abitantilivignaschi
Sito web

La Val di Livigno (o Altopiano di Livigno) è una valle alpina, interamente compresa nel comune di Livigno, circondata dalle Alpi di Livigno, la più grande valle dell'Alta Valtellina, attraversata dal fiume Spöl (Aqua Granda in lingua lombarda) che, in Italia, forma il lago di Livigno e, entrato in Svizzera, si getta nell'Inn. Posta ad un'altitudine media di 1.800 m s.l.m, essendo tributaria del grande bacino idrografico del Danubio, questa valle non appartiene dunque alla regione fisica italiana.

Geografia fisicaModifica

Di origine glaciale e fluviale, è collegata al resto dell'Alta Valtellina (Valdidentro) dal Passo d'Eira e dal passo del Foscagno a est della valle attraverso la Strada statale 301 del Foscagno, mentre altro accesso dal lato svizzero (Val Poschiavo) è la Forcola di Livigno ad ovest. All'estremo nord-est della valle è posto il Lago di Livigno.

OrografiaModifica

ComunicazioniModifica

La Val di Livigno tramite la Forcola di Livigno (2.315 m) è collegata a Poschiavo e a Sankt Moritz e tramite il Passo del Foscagno (2.291 m) a Bormio. Attraversando il Tunnel Munt la Schera, appena dopo il lago di Livigno, si entra in Svizzera e si raggiunge la val Monastero o Zernez.

Voci correlateModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia