Valeria dentro e fuori

film del 1972 diretto da Brunello Rondi
Valeria dentro e fuori
Valeria dentro e fuori (1972) - Barbara Bouchet.jpg
Valeria (Barbara Bouchet)
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1972
Durata88 min
Rapporto2,35:1
Generedrammatico
RegiaBrunello Rondi
SoggettoBrunello Rondi
SceneggiaturaBrunello Rondi, Aldo Semerari
ProduttorePaolo Prestano, Anselmo Parrinello,
Casa di produzioneNaxos Film
Distribuzione in italianoPanta
FotografiaClaudio Racca
MusicheFranco Bixio
ScenografiaLuciano Vincenti
TruccoFranco Schioppa
Interpreti e personaggi

Valeria dentro e fuori è un film del 1972, diretto da Brunello Rondi.

TramaModifica

Impossibilitata ad avere figli e incompresa dal marito, Valeria cade progressivamente preda di disturbi psichici che la portano a essere ricoverata in una clinica per malattie mentali. Nell'ospedale è sottoposta a cure invasive e le massicce dosi di psicofarmaci peggiorano la sua situazione. Il contatto con gli altri malati è insopportabile.

Valeria fugge e si concede a due camionisti di passaggio. Recuperata dalle forze di polizia è reintrodotta nella clinica. Il marito, nel frattempo si sta costruendo una nuova vita con una nuova compagna. Valeria, ghettizzata nella clinica, continua a sognare un futuro felice sognando il figlio che, forse, un giorno, riuscirà a concepire.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto da Paolo Prestano. La lavorazione durò quattro settimane da sei giorni. In quell'epoca il sabato a Roma era considerato lavorativo a tutti gli effetti. La clinica dove si svolge l'azione è la Clinica Villa Flavia, in via di Brava, 50 a Roma, mentre gli interni dell'appartamento di Valeria furono ricostruiti alla Dear Film, in via Nomentana, Teatri oggi esclusivamente utilizzati dalla RAI.[senza fonte]

Consulente psichiatrico per il film fu il famoso criminologo e professore Aldo Semerari.

DistribuzioneModifica

AccoglienzaModifica

CriticaModifica

FilmTv.it del film scrive: "La Bouchet cerca di recitare pur essendo quasi sempre nuda, Rondi cerca il film di denuncia tra le pieghe del basso erotico. Sul filo del trash."[1]

NoteModifica

  1. ^ Valeria dentro e fuori, su FilmTv.it, Tiche Italia s.r.l.. URL consultato il 1º marzo 2020.

Collegamenti esterniModifica