Valerij Rjumin

cosmonauta sovietico (1939-2022)
Valery Ryumin
Ryumin, Valery Victorovitch.jpg
Cosmonauta
NazionalitàUnione Sovietica Unione Sovietica
StatusRitirato
Data di nascita16 agosto 1939
Data di morte6 giugno 2022
Selezione1973
Tempo nello spazio371 giorni, 17 ore e 24 minuti
Missioni
Data ritiro12 giugno, 1981

Valerij Rjumin (in russo: Валерий Викторович Рюмин) (Komsomol'sk-na-Amure, 16 agosto 19396 giugno 2022[1]) è stato un cosmonauta sovietico.

CarrieraModifica

Decorato due volte come Eroe dell'Unione Sovietica. Sposò la cosmonauta Elena Vladimirovna Kondakova. Dal 1981 al 1989, Rjumin, è stato il direttore di volo della stazione spaziale Salyut 7 e della Mir

OnorificenzeModifica

Onorificenze sovieticheModifica

  Eroe dell'Unione Sovietica
— 19 agosto 1979 e 11 ottobre 1980
  Pilota-Cosmonauta dell'Unione Sovietica
  Ordine di Lenin
— 1979, 19 agosto 1979 e 11 ottobre 1980

Onorificenze russeModifica

  Ordine al merito per la Patria di IV Classe
«Per i servizi al governo, l'eccellente attività manifatturiera e un grande contributo al rafforzamento della amicizia e della cooperazione tra le nazioni»
— 1º luglio 1999

Onorificenze straniereModifica

  Eroe di Cuba (Cuba)
  Eroe del Lavoro Socialista del Vietnam (Vietnam)
  Ordine di Ho Chi Minh (Vietnam)

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN70473747 · LCCN (ENn88062775 · WorldCat Identities (ENlccn-n88062775