Valerio Rosso

medico e filosofo italiano

Valerio Rosso (Corleone, 1572[1]1602) è stato un medico e filosofo italiano.

Nato a Corleone, visse a Palermo[1]. Scrisse tre manoscritti, il primo fu Varie cose notabili occorse in Palermo ed in Sicilia, composto tra il 1587 e il 1601[2], il secondo, nel 1590, pubblicato dall'editore Libro Sei, con il titolo Descrizione di tutti i Luoghi Sacri della felice Città di Palermo, descriveva le chiese di Palermo[3], questa opera fu ricordata in vari altri manoscritti, anche negli anni novanta[4] e duemila[5], il terzo fu pubblicato nel 1596 con il titolo Diario Palermitano [6]

Il comune di Palermo gli ha dedicato una via cittadina.

NoteModifica

  1. ^ a b Biblioteca storica e letteraria di Sicilia: Volumi 1-2, 1869
  2. ^ Mira/bibl Siciliana V1
  3. ^ Diego Ciccarelli e Marisa Dora Valenza, La Sicilia e l'Immacolata: non solo 150 anni. Atti del convegno, 2006, 549 pagine
  4. ^ Teresa Pugliatti, Pittura del Cinquecento in Sicilia, Electa, 1998, 336 pagine
  5. ^ Università di Roma. Istituto di studi bizantini e neoellenici, Rivista di studi bizantini e neoellenici, 2006
  6. ^ Gioacchino Di Marzo, Biblioteca storica e letteraria di Sicilia: Opere storiche inedite, 1874
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie