Apri il menu principale

Valerio Ruggeri

attore e doppiatore italiano

BiografiaModifica

Attore teatrale, lavora dall'inizio degli anni sessanta nella compagnia di Dario Fo e Franca Rame in una serie di lavori portati anche in televisione dalla Rai, tra le quali: L'uomo nudo e l'uomo in frac, I tre bravi, Un morto da vendere, Parliamo di donne, Isabella, tre caravelle e un cacciaballe.

Doppiatore dalla fine degli anni cinquanta, lavora anche in versioni di commedie di Shakespeare in lingua inglese, tradotte in italiano come Riccardo III, Sogno di una notte di mezza estate, Pene d'amore perdute. È anche stato molto attivo nel doppiaggio di film Disney: sua è la voce di Tappo il coniglio in alcuni cortometraggi, mediometraggi e lungometraggi di Winnie the Pooh, di Grimsby in La sirenetta II - Ritorno agli abissi e altri ancora.

Inoltre aveva doppiato anche il personaggio de I Griffin, Herbert dalla decima alla dodicesima stagione, in sostituzione di Mario Milita.

Muore a Roma il 4 luglio 2015 per un infarto, all'età di 81 anni.

FilmografiaModifica

DoppiaggioModifica

Film cinemaModifica

Film d'animazioneModifica

Serie televisiveModifica

Serie animateModifica

VideogiochiModifica

Prosa televisiva RAIModifica

  • All'insegna delle sorelle Kadar, regia di Mario Landi, trasmessa il 5 maggio 1957
  • L'uomo nudo e l'uomo in frac, regia di Dario Fo, trasmessa il 20 marzo 1962
  • Un mese per morire, commedia di Janet Green, regia di Giacomo Colli, trasmessa l'8 novembre 1974

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4163147907508079210000 · LCCN (ENno2016144438 · WorldCat Identities (ENno2016-144438