Valerio Spadoni

calciatore italiano
Valerio Spadoni
AS Roma - Valerio Spadoni.jpg
Spadoni alla Roma negli anni 1970
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Carriera
Squadre di club1
1967-1968 Baracca Lugo 29 (10)
1968-1969 Atalanta 0 (0)
1969-1970 Baracca Lugo 31 (12)
1970-1972 Rimini 71 (29)
1972-1976 Roma 80 (12)
1976-1977 Rimini 0 (0)
19?? Baracca Lugo ? (?)
Carriera da allenatore
19?? Baracca Lugo
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Valerio Spadoni (Lugo, 15 aprile 1950) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

BiografiaModifica

Figlio di calciatore, suo padre Domenico giocò in Serie A con il Modena nei primi anni 1940. Dopo il ritiro ha gestito un negozio di fumetti a Lugo fino alla pensione, nel 2011.[senza fonte]

Caratteristiche tecnicheModifica

Era mancino. Di grande effetto una sua giocata: scattava portando avanti il pallone con il piede sinistro, poi rallentava e assumeva una postura come per giocare la palla verso il centro ma invece repentinamente con il destro la rimandava in avanti scattando sull'out. La coordinazione fra questi movimenti era tale che l'avversario pur conoscendo la giocata non riusciva quasi mai ad impedire che arrivasse sul fondo.

CarrieraModifica

Ha esordito nel Baracca Lugo nella stagione 1967-1968, in Serie D. Passa quindi in massima serie all'Atalanta, nella quale tuttavia non giocherà mai a causa di un infortunio procuratosi in un incidente stradale.[senza fonte]

Tornato alla società lughese, viene poi acquistato dal Rimini, in Serie C, dove vince la classifica dei cannonieri con 15 reti. Dopo un'altra stagione a Rimini, nel 1972 è di nuovo in Serie A: viene infatti acquistato dalla Roma dove esordisce in estate nella Coppa Anglo-Italiana, vinta dai giallorossi anche grazie a tre suoi gol.

La stagione più prolifica fra quelle trascorse nella capitale è stata la prima, con 7 reti. Alla sua quarta stagione, il 25 gennaio 1976, uno scontro di gioco con Graziano Bini dell'Inter gli provocò un infortunio che gli fece terminare anzitempo l'annata. Prima del ritiro definitivo giocò uno scampolo di stagione come giocatore-allenatore nel Baracca Lugo.

PalmarèsModifica

Competizioni internazionaliModifica

Roma: 1972

NoteModifica


BibliografiaModifica

  • Elio Corbani, Pietro Serina, Cent'anni di Atalanta, vol. 2, Bergamo, SESAAB, 2007, ISBN 978-88-903088-0-2.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica