Apri il menu principale
Valter Giorgetti
Valter-Giorgetti.jpg
Nazionalità Italia Italia
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi gallo
Ritirato 2 maggio 1985
Carriera
Incontri disputati
Totali 23
Vinti (KO) 19 (7)
Persi (KO) 3 (3)
Pareggiati 1
Palmarès
1983-1984Titolo europeo EBU Titolo europeo EBU gallo
 

Valter Giorgetti (Gallarate, 19 luglio 1957) è un ex pugile italiano.

Campione d'Europa dei pesi gallo dal 9 giugno 1983 al 22 settembre 1984.

La carrieraModifica

Servivano i soldi per la sua passione, la chitarra. Così ne scopre un'altra: il pugilato.

Allenato dal maestro Aldo Maistro, passa da dilettante a professionista in pochissimo tempo.

Il compagno di scuderia Giuseppe Fossati gli aveva dato una possibilità di conquista del titolo europeo ed il gallaratese non si lasciava sfuggire l'occasione di diventare il quattordicesimo italiano campione continentale. Il discusso verdetto con il quale aveva battuto l'amico, rivale sul "neutro" di Sciacca, nello splendido scenario di Torre Macauda, veniva cancellato dalle successive difese. A Roseto degli Abruzzi in sette round spazzava via lo spagnolo Ignacio Martinez Antunez. A Campobasso al termine di un vibrante combattimento respingeva l'inglese John Feeney mentre a Treviso il franco-algerino Kamel Djadda resisteva solo cinque round[1]. Con alle spalle Rodolfo Sabbatini, tenta l'avvicinamento al titolo mondiale, ma un'imprevista sconfitta prima del limite con l'americano Jeff Whaley a Montecarlo (si era presentato al combattimento fuori forma e poco allenato) gli causò l'impossibilità di difendere il titolo europeo.

A Messina contro Ciro De Leva giunge psicologicamente impreparato e subisce una sconfitta che lo induce a chiudere con la boxe.

Ma non è un addio al pugilato: diventa maestro e poi arbitro/giudice nazionale, tutt'ora attivo.

NoteModifica

  1. ^ ANNUARIO DELLA BOXE ITALIANA 2010, Anselmi-Romanò

Collegamenti esterniModifica