Apri il menu principale

Valvola d'aspirazione

TipoModifica

Le valvole d'aspirazione possono essere di diverso tipo a seconda del loro tipo di funzionamento:

Valvole a differenza di pressioneModifica

Queste valvole funzionano semplicemente grazie alla differenza di pressione, quindi maggiore sarà la pressione e maggiore sarà l'apertura della valvola:

Valvole a comando meccanico direttoModifica

Valvole che tramite la rotazione di un organo principale del motore determinano l'apertura del condotto d'aspirazione:

  • Valvola a disco rotante, sistema usato su alcuni motori a due tempi stradali o competitivi
  • Piston port, sistema usato su alcuni motori a due tempi stradali o competitivi
  • Valvola a fodero, sistema usato su alcuni motori a quattro tempi, applicabile anche a motori a due tempi unidirezionali

Valvole a funzionamento mistoModifica

Valvole che usano più combinazioni dei diversi sistemi:

Valvole a comando meccanico remotoModifica

Valvole che tramite la rotazione di un organo principale del motore e di sistemi di rinvio come aste, bilancieri alberi a camme, ecc determinano l'apertura del condotto d'aspirazione:

  • Valvola a fungo, sistema più comune per i motori a quattro tempi, utilizzato anche per qualche motore a due tempi unidirezionale
  • Bishop Rotary Valve (BRV) sistema simile alla valvola a fodero, costituita da un condotto cilindrico aperto ai due lati e chiuso al centro da una lamina inclinata, munito di due finestre laterali per la comunicazione con il cilindro, in modo da permettere l'uso di una sola valvola per aspirazione e scarico, tale valvola è posta direttamente sulla testata e ne costituisce la maggior parte della superficie.[1]

NumeroModifica

Il numero delle valvole dipende dal tipo di valvola adoperata e dal tipo d'applicazione del motore, difatti si va da un minimo di una valvola (come nel caso di motori a piston port) fino a generalmente non più di tre valvole (come nei motori sportivi a quattro tempi con valvola a fungo).

DimensioniModifica

Le valvole d'aspirazione a fungo nei motori aspirati sono generalmente più grandi rispetto alle valvole di scarico, per favorire un miglior riempimento del cilindro; nei motori sovralimentati hanno invece generalmente la stessa grandezza di quelle di scarico, data la minore necessità di favorire l'aspirazione del motore. Nei modelli sportivi turbocompressi viene anche utilizzato un sistema a flussi incrociati, dove le valvole d'aspirazione sono posizionate in modo alternato con quelle di scarico.

 Lo stesso argomento in dettaglio: Valvola a fungo e Distribuzione (meccanica).

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ingegneria