Vanessa L. Williams

attrice, cantante ed ex modella statunitense

Vanessa Lynn Williams (Tarrytown, 18 marzo 1963) è un'attrice, cantante ed ex modella statunitense.

Vanessa L. Williams
Vanessa Williams nel 2012
NazionalitàBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
GenereRhythm and blues
Pop
Soul
Jazz
Dance
Periodo di attività musicale1987 – in attività
EtichettaWing / Mercury (1987-1995)
Mercury (1996-1999)
Lava / Atlantic (2004-2005)
Concord (2007-presente)
Album pubblicati12
Sito ufficiale

Biografia modifica

Dopo aver partecipato a molti concorsi di bellezza, nel 1983 fu eletta Miss America, entrando nella storia come la prima miss afroamericana a vincere il titolo. Ma la sua vittoria portò con sé molte polemiche e controversie, e il titolo le venne tolto dopo che si scoprì che aveva posato nuda per la rivista Penthouse.[1][2][3][4] Tuttavia questo "scandalo" le regalò una più vasta notorietà, tanto che decise di debuttare nel mondo discografico come cantante.

Nel 2015 il presidente del concorso di Miss America, Sam Haskell, ha ammesso che trent'anni prima Vanessa era stata costretta a rinunciare al titolo, scusandosi con lei con queste parole: «Voglio scusarmi per tutto ciò che è stato detto o fatto allora».[5]

Vita privata modifica

È stata sposata tre volte. Il suo primo matrimonio, con Ramon Hervey II, è durato dal 1987 al 1997. La coppia ebbe due figlie, Melanie (30 giugno 1987), Jillian (19 giugno 1989), ed un figlio, Devin (14 aprile 1993). Il suo secondo matrimonio è stato con l'ex giocatore di basket NBA Rick Fox. Si sono sposati nel settembre 1999 e hanno una figlia, Sasha, nata il 1º maggio 2000. Pochi mesi dopo, il National Enquirer pubblica foto in cui Fox bacia e abbraccia un'altra donna. Nel corso del 2004 Fox ha presentato istanza di divorzio.

Durante un'intervista del 2008, la Williams ha ammesso di aver usato del botox che ha anche definito "una droga miracolosa, nessun taglio, niente. Ma voglio anche recitare così non blocco la mia faccia".

La Williams e sua madre, Helen, sono coautrici di un libro di memorie, pubblicato nell'aprile 2012. Nel libro la Williams parla della sua infanzia, dell'ascesa alla fama, e delle lotte personali, compreso il fatto che fu molestata sessualmente da una donna quando aveva 10 anni.[6] Nel settembre 2014 annuncia il fidanzamento con Jim Skrip. La coppia si è sposata il 4 luglio 2015, durante una crociera sul Nilo, in Egitto.[7]

Carriera modifica

Cantante modifica

Nel 1988 pubblicò il suo album d'esordio intitolato The Right Stuff, trascinato dal singolo omonimo, che scalò le classifiche entrando nella top 10 di Billboard. L'album divenne disco d'oro e riceve tre nomination ai Grammy Awards. Nel 1991 pubblicò l'album The Comfort Zone, e bissò il successo del primo album, anche grazie ai brani Running Back To You e Save The Best For Last. L'album fu tre volte disco di platino.

Negli anni seguenti, i successivi dischi non raggiunsero il successo ottenuto da The Comfort Zone, ma nella sua carriera come cantante la Williams ha lavorato con artisti come Luther Vandross e Brian McKnight, con cui ha duettato in Love Is, ottenendo successi con brani come The Sweetest Days e Colors of the Wind per la colonna sonora di Pocahontas.

Attrice modifica

La prima apparizione televisiva è stata in un episodio di Love Boat, successivamente è apparsa in Willy, il principe di Bel-Air, T.J. Hooker, Star Trek: Deep Space Nine, Ally McBeal e Boomtown. Dal 2006 al 2010 è stata nel cast della serie tv prodotta da Salma Hayek, Ugly Betty, dove interpreta la perfida Wilhelmina Slater. Ha recitato la parte di Calipso nel film The Odissey nel 1997.

Per il cinema nel 1994 è apparsa nei titoli di coda del film Priscilla - La regina del deserto mentre canta la sua hit Save The Best For Last, poi ha preso parte ai film Harley Davidson & Marlboro Man con Mickey Rourke, L'eliminatore - Eraser con Arnold Schwarzenegger del 1996. Nel 1998 recitò insieme al cantante/ballerino portoricano Chayanne nel film Dance with Me, mentre nel 2000 è stata accanto a Samuel L. Jackson nel cast di Shaft.

Nel 2002 lavora a Broadway nel musical di Stephen Sondheim Into the Woods, nel quale ricopre il ruolo della Strega, e ricevendo una nomination al Tony Award per la miglior attrice in un musical. Nel 2009 ha recitato nel film cinematografico Hannah Montana: The Movie, interpretando la manager di Hannah Montana. Nel 2010 entra nel cast della settima stagione di Desperate Housewives. Nel 2012 entra nel cast del nuovo progetto della ABC 666 Park Avenue, nel quale la Williams interpreta Olivia nel ruolo della moglie glaciale del proprietario di uno stabile in cui avvengono fenomeni sovrannaturali. Nel 2016, invece, interpreta il Generale Cynthia Rockwell nella terza stagione della serie The Librarians.

Stile musicale modifica

Discografia modifica

Album in studio modifica

Album dal vivo modifica

  • 2001 - Our Favorite Things

Raccolte modifica

  • 1998 - Greatest Hits: The First Ten Years
  • 2003 - 20th Century Masters - The Millennium Collection: The Best of Vanessa Williams
  • 2004 - Love Songs

Filmografia modifica

Attrice modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Doppiatrice modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Film d'animazione modifica

  • Hush – regia di Justin Copeland (2019)

Teatro modifica

Doppiatrici italiane modifica

Da doppiatrice è sostituita da:

Note modifica

  1. ^ (EN) Vanessa Williams is crowned the first African-American Miss America in 1983, su New York Daily News, 11 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2024.
  2. ^ Vanessa Williams Biography : People.com, su web.archive.org, 18 gennaio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2024 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2014).
  3. ^ (EN) A Look Black: Vanessa Williams' Historic Miss America Crowning In 1983, su HuffPost, 17 settembre 2012. URL consultato il 6 gennaio 2024.
  4. ^ (EN) Vanessa Williams Receives ‘Unexpected’ Apology at Miss America, in The New York Times, 14 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2024.
  5. ^ Miss America si scusa con Vanessa Williams, prima reginetta nera del 1984, su ansa.it.
  6. ^ Nicki Gostin, QA: Vanessa Williams writes of sexual abuse, teenage abortion in new book, su foxnews.com, Fox News, 18 aprile 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  7. ^ Vanessa Williams ha sposato Jim Skrip [collegamento interrotto], su gossipblog.it, gossipblog, 5 luglio 2015. URL consultato il 5 luglio 2015.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN249551293 · ISNI (EN0000 0001 1462 842X · Europeana agent/base/24248 · LCCN (ENn88028222 · GND (DE1012990109 · BNE (ESXX1287612 (data) · BNF (FRcb139662905 (data) · J9U (ENHE987007410914905171 · CONOR.SI (SL39561315 · WorldCat Identities (ENlccn-n88028222