Apri il menu principale

Una variabile di stato è una variabile matematica che descrive lo stato di un sistema dinamico, ovvero una delle grandezze fisiche che lo descrivono in maniera sufficientemente esaustiva da poterne prevedere l'evoluzione in assenza di azioni esterne.

I modelli matematici composti da due o più equazioni differenziali accoppiate sono detti a "stato variabile".[1]

In termodinamica le variabili di stato sono grandezze che possono essere utilizzate per caratterizzare un particolare stato termodinamico. Ad esempio lo stato termodinamico di un gas può essere caratterizzato da pressione, volume e temperatura.

Ad esempio, in meccanica classica la posizione e la velocità di un punto materiale sono variabili di stato per la dinamica del punto; in base ad esse è possibile calcolare in linea di principio le accelerazioni e dunque l'evoluzione di tale sistema dinamico. In elettronica, invece, tra le variabili di stato di un circuito elettronico ci sono di solito la tensione o la corrente elettrica.

NoteModifica

  1. ^ William J. Palm III, System Dynamics, 2nd, 2010, p. 225.

Voci correlateModifica