Apri il menu principale

Veicoli ferroviari della Società Veneta

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Veneta.

Questa pagina contiene una lista di tutti i gruppi di locomotive e automotrici che sono state immatricolate nel parco della Società Veneta, e imprese ad essa collegate, dalla sua costituzione alla cessazione delle attività in campo ferroviario (1986).

LocomotiveModifica

Locomotive a vaporeModifica

Locomotive ferroviarie a tender separato - Scartamento ordinario
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Note
501 1849 Stephenson C ex SFR, per treni cantiere
1 ÷ 9 1876 Esslingen 1B nel 1906 passate alle FS (gruppo 155)
Locotender ferroviarie - Scartamento ordinario
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Note
fino al 1915 dal 1915
31 ÷ 32 1877 Esslingen C nel 1906 passate alle FS (gruppo 848)
81 ÷ 82 1905 Maffei C nel 1906 passate alle FS (gruppo 849)
4 20 1889 Krauss B ex FVCG 4, alla SV nel 1910
1 ÷ 3, 5 ÷ 7 21 1888, 1906 Henschel B ex FVCG 1 ÷ 3, 5 ÷ 7, alla SV nel 1910
41 ÷ 49 22 1878-1886 Esslingen B1 nel 1937 alcune passate alle FS (gruppi 818 e 819)
50 ÷ 57 23 1887-1889 Esslingen, Breda B1 nel 1937 un'unità passata alle FS (gruppo 820)
1 ÷ 5 24 1883 Henschel B1 ex FPS 1 ÷ 5, alla SV nel 1885
241 ÷ 243 25 1888 Breda 1B
21 ÷ 26 26 1877-1878 Esslingen B1 nel 1906 due unità passate alle FS (gruppo 802); nel 1937 un'unità passata alle FS (gruppo 811)
61 ÷ 66 27 1902-1903 Henschel 1B
81 ÷ 84 28 1909 Koppel 1B
1 29 1907 Koppel C ex SIFV 1, alla SV nel 1912
151 ÷ 155 30 1906-1909 Henschel C tipo prussiano T 3
31 1915 Breda C tipo prussiano T 3
101 ÷ 109 32 1906-1909 Henschel C tipo prussiano T 3
121 33 1907 Borsig C
5 ÷ 7 34 1910-1911 Henschel C gemelle delle SAO 1 ÷ 4
35 1892-1896 SLM 1'C ex BLS Ec 3/4 21 ÷ 25, alla SV nel 1916 e nel 1930
36 1902-1903 SLM 1'C ex Seetalbahn Ed 3/4 12 e 14, alla SV nel 1916
37 1878 SLM 1'C ex FFS 7495 ÷ 7499, alla SV nel 1914-16
38 1882 Krauss 2'B ex FFS 5425 ÷ 5430, alla SV nel 1916
39 1881-1888 Esslingen, SLM 2'B ex FFS 5441 ÷ 5466, alla SV nel 1919
Locotender ferroviarie - Scartamento ridotto
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Scartamento Note
fino al 1915 dal 1915
90 ÷ 99 9 1915 Breda B 750 mm
2104 1911 Koppel B 750 mm
2119 1886 SLM B 750 mm
2122 ÷ 2125 1910-1913 Koppel B 750 mm
42 ÷ 56 1916-1918 Reggiane B 750 mm
1 ÷ 3 1 ÷ 3 1890 Krauss B 800 mm Locomotive da cantiere
1 1 1909 Krauss B 500 mm Locomotiva da cantiere
10 1887 SLM B 950 mm a cremagliera, ex FFS HG 2/2 951, alla SV nel 1909; nel 1915 passata alla MCL (n° 241)
110 11 1906-1910 SLM C 950 mm a cremagliera, ex BOB HG 3/3 9, alla SV nel 1915; analoga alle MCL 261 ÷ 263
1 ÷ 4 12 1909-1911 SLM C 950 mm a cremagliera
Locomotive tranviarie
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Scartamento Note
fino al 1915 dal 1915
2, 6 1 1883 Cerimedo B 950 mm ex SAFRE 2, 6, alla SV nel 1900
73 ÷ 74 - 1884 Henschel B 950 mm passate nel 1901 alla FTP
1 ÷ 4 2 1889-1890 Sigl C 1000 mm
70 ÷ 72 3 1884-1885 Krauss C 950 mm
75 4 1910 Krauss C 950 mm
301 5 1897 SLM C 1000 mm ex Tramways de Cherbourg
302 6 1911 Henschel C 1000 mm
- 7 1884-1885 Saronno C 1000 mm
172 8 ? ? C 1000 mm
171 ÷ 184 14 1885-1886 Henschel B 1445 mm
175, 178, 186, 188, 189 15 1885-1889 Henschel, Breda B 1445 mm
182, 185, 187 16 1886 Esslingen B 1445 mm
211 ÷ 215 17 1887 Henschel B 1445 mm

Locomotive DieselModifica

Locomotive diesel
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Note
Ld 401 1937 Deutz B ex DR Köf II, poi LDn 601
Ld 402 ÷ 403 1959-1961 Ranzi B Ex Raccordi Ferroviari Marghera, alla SV dal 1975
Ld 404 1960 MaK D Acquistata nel 1974 dalla Bentheimer Eisenbahn[1]
Ld 405 1976 MaK C
DE 424.01 ÷ 09 1958 TIBB Bo'Bo'
LDn 601 1937 Deutz B ex DR Köf II, già Ld 401
LDn 602 1954 Deutz B

Locomotive elettricheModifica

Locomotive elettriche
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Note
E 401 ÷ 406 1926-1928 Carminati & Toselli-CGE Bo' Bo'

AutomotriciModifica

Automotrici a vaporeModifica

Automotrici a vapore
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Note
A1 ÷ A2 1904 Brünn A1

Automotrici DieselModifica

Automotrici Diesel
Gruppo Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Note
ADn 500 501 ÷ 509 1936-1938 Stanga B2'
ADn 550 550 1933 Breda (1A)2' ex tranvie Bologna-Pieve di Cento e Bologna-Malalbergo, alla SV nel 1956
ADn 600 601 ÷ 602
603 ÷ 604
605 ÷ 610
611 ÷ 613
1962
1972
1978
1981
Fiat
Fiat
OMECA
Fiat
(1A)(A1) tipo FS ALn 668.1400
tipo FS ALn 668.1800
tipo FS ALn 668.1000
tipo FS ALn 668.3000
ADn 800 801 ÷ 809 1957-1961 Stanga B2'
ADn 900 901 ÷ 910 1984-1998 Fiat (1A)(A1) tipo FS ALn 663, complessive quattordici unità[2]

Automotrici elettricheModifica

Automotrici elettriche
Numerazione Anno Costruttore Rodiggio Scartamento Alimentazione
001 ÷ 010 1908-1909 MAN-AEG Thomson Houston Bo' 2 1445 mm 6600 V 25 Hz ca
021 ÷ 024 1928-1929 OMS-CGE Bo' 2 1445 mm 6600 V 25 Hz ca
041 ÷ 044 1910 MAN-AEG Thomson Houston Bo' Bo' 1445 mm 6600 V 25 Hz ca
051 ÷ 056 1913 MAN-Thomson Houston (Ao1)'(1Ao)' 1000 mm 975 V cc

NoteModifica

  1. ^ Scheda della locomotiva su loks-aus-kiel.de
  2. ^ A causa delle complesse vicende delle ferrovie del gruppo SV a partire dagli anni ottanta, vi furono due automotrici immatricolate 903: una assegnata alla Bologna-Portomaggiore (1989), l'altra alla Parma-Suzzara (1992). Nel 1990, le unità 902 e 903 della Bologna-Portomaggiore furono riclassificate come ALn 663 serie 101-102; ad esse si aggiunsero altre tre automotrici (103-105) l'anno seguente. Cfr. Cornolò (2005), p. 205 e Molino & Muratori (1994), p. 65 e p. 72

BibliografiaModifica

  • Giovanni Cornolò, La Società Veneta Ferrovie, 2ª ed., Ponte San Nicolò, Duegi editrice, 2005, ISBN 8890097965.
  • Nico Molino, Alessandro Muratori, Le ALn 668 e 663 per le ferrovie in concessione, in Mondo Ferroviario, vol. 10, n. 92, febbraio 1994, pp. 62-77, ISSN 0394-8854 (WC · ACNP).

Altri progettiModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti