Apri il menu principale

Ventiquattro occhi

film del 1954 diretto da Keisuke Kinoshita
Ventiquattro occhi
Niju-shi no Hitomi poster.jpg
Il poster del film
Titolo originaleNijûshi no hitomi
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno1954
Durata156 min
Dati tecnicib/n
Generedrammatico
RegiaKeisuke Kinoshita
SoggettoSakae Tsuboi
SceneggiaturaKeisuke Kinoshita
FotografiaHiroyuki Kusuda
MontaggioYoshi Sugihara
MusicheChûji Kinoshita
Interpreti e personaggi

Ventiquattro occhi è un film del 1954 diretto da Keisuke Kinoshita.

TramaModifica

Isola di Shodoshima, 1928: la giovane maestra Oishi viene incaricata di insegnare per un anno ad una classe di 12 bambini - quasi tutti figli di povera gente - della scuola elementare locale; il legame affettivo che si instaura tra la maestra ed i bambini è talmente profondo che nel corso degli anni successivi i suoi ex alunni, anche se cresciuti, continuano a farle visita, ma di molti di loro sembrano essersi perse le tracce: alcuni sono partiti per la guerra, altri hanno abbandonato l'isola in cerca di una vita migliore. A guerra finita, nel 1946, quasi vent'anni dopo il primo giorno di scuola, gli alunni sopravvissuti e la maestra Oishi si incontrano per l'ultima volta per ricordare gli anni passati ed onorare la memoria dei compagni defunti.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema