Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Verbi latini.

I verbi assolutamente impersonali sono cinque verbi latini, detti anche verbi di sentimento, che si caratterizzano per vari elementi. Prima di tutto, la loro nomenclatura è dovuta al fatto che possiedono solo ed esclusivamente la terza persona singolare; particolare è anche la loro costruzione: la persona che prova il sentimento va in accusativo, mentre la cosa verso cui si prova sentimento va in genitivo oppure in nominativo/accusativo (a seconda delle tradizioni scolastiche, ma fondamentalmente indistinguibili) se pronome neutro.

Essi sono:

  • miseret, miseritum est / miseruit, miserere = "avere compassione";
  • paenitet, paenituit, paenitere = "pentirsi";
  • piget, piguit, pigere = "dispiacersi";
  • pudet, puduit, pudere = "vergognarsi";
  • taedet, taeduit, taesum est, taedere = "annoiarsi, provare disgusto".

Voci correlateModifica

  Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lingua latina