Apri il menu principale
Via Prenestina
Via Praenestina
Via Labicana.jpg
Il tracciato dell'antica via Prenestina in viola
Localizzazione
StatoCiviltà romana
Stato attualeItalia Italia
RegioneLazio
Informazioni generali
Tipostrada romana
Lunghezza... miglia romane
InizioRoma (Roma antica)
FinePalestrina (Praeneste)
Informazioni militari
UtilizzatoreRepubblica romana poi Impero romano
Funzione strategicaprosecuzione della via Gabina
Strabone, Geografia, V.
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La via Prenestina è una via consolare romana, che congiunge Roma a Palestrina. Inizialmente si chiamava via Gabina, da Gabii, antica città del Latium vetus, dove la via terminava. Il nome attuale, invece, deriva da Preneste (lat. Praeneste), l'antico nome di Palestrina, dove la via fu prolungata.[1]

Indice

StoriaModifica

ItinerarioModifica

L'antico tracciato vedeva la via, uscire insieme alla via Labicana, dalla Porta Esquilina.[2] L'attuale tracciato la vede uscire dalla Porta Maggiore a Roma, si dirige verso est passando per la villa Gordiani e, dopo aver passato attraverso Palestrina, finisce il suo percorso dopo Fiuggi (FR), quasi nel territorio di Torre Cajetani (detta anche via Prenestina Sud).

Siti archeologiciModifica

 
Il Torrione Prenestino visto dall'alto.

NoteModifica

  1. ^ Strabone, Geografia, V, 3,10.
  2. ^ Strabone, Geografia, V, 3,9.
  3. ^ Sepolcro di largo Preneste.
  4. ^ Necropoli prenestina.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma