Apri il menu principale
Viadotto Akragas
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàAgrigento
Coordinate37°18′07.26″N 13°33′40.5″E / 37.302016°N 13.561249°E37.302016; 13.561249Coordinate: 37°18′07.26″N 13°33′40.5″E / 37.302016°N 13.561249°E37.302016; 13.561249
Dati tecnici
TipoPonte stradale
MaterialeCemento Armato
LunghezzaViadotto Akragas l: 1 402 m Viadotto Akragas ll: 868 m
AltezzaCirca 30 m
Carreggiate2
Corsie2 corsie per senso di marcia
Realizzazione
ProgettistaRiccardo Morandi
Costruzione1960-1970
CostruttoreDitta Manfredi
Mappa di localizzazione

Il viadotto Akragas (noto anche come viadotto Morandi) è un viadotto lungo 1402 metri nella prima parte (viadotto Akragas l) e 868 metri nella seconda (viadotto Akragas ll) che collega Villaseta e Monserrato ad Agrigento. Il viadotto fa parte della strada statale 115 quater Sud Occidentale Sicula.

Progettato da Riccardo Morandi nel 1970, il ponte è stato chiuso nel marzo 2015 dall'ANAS a causa di danni strutturali ai piloni e per ricevere successivamente dei lavori di manutenzione e di messa in sicurezza.[1]

Riaperto nel 2017, a causa di varie denunce e segnalazioni che mostravano e dichiaravano dei danni alla struttura dei piloni, il viadotto è stato successivamente chiuso nel maggio dello stesso anno, con l'avvio di ulteriori lavori di ristrutturazione (non ancora partiti) dal costo di circa 30 milioni di euro che termineranno nel 2021.[2][3]

NoteModifica

  1. ^ Annalisa Grandi, Il viadotto di Agrigento, il gemello «crollato» in Venezuela: gli altri Morandi, in Corriere della Sera. URL consultato il 16 agosto 2018.
  2. ^ Agrigento, Costerà mezzo Milione Riaprire il Viadotto Morandi, in Corriere Agrigentino, 17 maggio 2017. URL consultato il 16 agosto 2018.
  3. ^ Verso la manutenzione del viadotto Morandi di Agrigento, in rainews. URL consultato il 16 agosto 2018.