Apri il menu principale
Vicariato apostolico del Nepal
Vicariatus Apostolicus Nepalianus
Chiesa latina
Kathmandu, Assomption catholic cathedral.JPG
Mappa della diocesi
Vicario apostolico Paul Simick
Sacerdoti 78 di cui 18 secolari e 60 regolari
89 battezzati per sacerdote
Religiosi 88 uomini, 155 donne
Abitanti 29.760.000
Battezzati 7.000 (0,0% del totale)
Superficie 147.181 km² in Nepal
Parrocchie 11
Erezione 7 ottobre 1983
Rito romano
Cattedrale Assunzione della Beata Vergine Maria
Indirizzo Assumption Church, G.P.O. Box 8975, EPC 343, Kathmandu
Dati dall'Annuario pontificio 2015 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Nepal

Il vicariato apostolico del Nepal (in latino: Vicariatus Apostolicus Nepalianus) è una sede della Chiesa cattolica immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2014 contava 7.000 battezzati su 29.760.000 abitanti. È retta dal vescovo Paul Simick.

Indice

TerritorioModifica

Il vicariato comprende l'intero territorio del Nepal.

Sede del vicariato è la città di Lalitpur, dove si trova la cattedrale dell'Assunzione della Beata Vergine Maria, unico edificio di culto cattolico autorizzato nel Paese.

Il territorio è suddiviso in 8 parrocchie.

StoriaModifica

La missione sui iuris del Nepal fu eretta il 7 ottobre 1983, ricavandone il territorio dalla diocesi di Patna (oggi arcidiocesi).

L'8 novembre 1996 la missione sui iuris fu elevata a prefettura apostolica con la bolla Cuncta disponere di papa Giovanni Paolo II.

Il 10 febbraio 2007 la prefettura apostolica è stata elevata a vicariato apostolico con la bolla Ad aptius consulendum di papa Benedetto XVI.

Il 23 maggio 2009, giorno in cui il Parlamento nepalese eleggeva il Primo ministro, un attentato dinamitardo ha devastato la cattedrale dell'Assunzione; l'esplosione, causata da un ordigno collocato sotto una sedia tra i fedeli, ha provocato tre morti e 13 feriti[1].

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Anthony Francis Sharma, S.J. † (9 aprile 1984 - 25 aprile 2014 ritirato)
  • Paul Simick[2], dal 25 aprile 2014

StatisticheModifica

Il vicariato al termine dell'anno 2014 su una popolazione di 29.760.000 abitanti contava 7.000 battezzati, corrispondenti allo 0,02% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1988 2.174 17.500.000 0,0 30 2 28 72 41 56 13
1999 5.962 23.000.000 0,0 43 6 37 138 59 91 33
2000 6.057 23.000.000 0,0 46 7 39 131 65 98 44
2001 6.195 23.000.000 0,0 51 11 40 121 67 104 35
2003 6.681 23.700.000 0,0 47 9 38 142 54 112 38
2004 7.151 24.421.000 0,0 49 9 40 145 56 115 42
2005 6.626 25.000.000 0,0 49 11 38 135 42
2010 7.731 27.504.000 0,0 67 14 53 115 79 160 8
2014 7.000 29.760.000 0,0 78 18 60 89 88 155 11

NoteModifica

  1. ^ Avvenire, 5 giugno 2009, p. 15.
  2. ^ Nota biografica.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi