Apri il menu principale

View-Master Stereo Color Camera

fotocamera stereoscopica prodotta da Rodenstock nel 1962
View-Master Stereo Color Camera
Tipostereoscopica
Formato160x96x50 mm
Pellicola35mm
Modalitàmanuale
Innesto obiettiviObiettivo fisso
Otturatoretendina
Esposimetrono
Sensibilità dell'esposimetro-
Tempi meccanicino
Bracketingno
Profondità di campo
Blocco dell'esposizioneno
Esposizioni multipleno
Flash integratono
Tempo di sincro-flashBulb
Presa sincro P/CContratto per flash sulla parte superiore

La View-Master Stereo Color Camera[1][2], anche conosciuta come View-Master Mark II o View-Master MKII, è una fotocamera stereoscopica 35mm prodotta da Rodenstock nel 1962 per conto della Sawyer's.[3] La fotocamera è progettata per produrre diapositive stereoscopiche 12,90x11.90 mm, che, una volta montate sugli appositi dischetti, sono visibili in rilievo attraverso un visore View-Master. La fotocamera fa parte del sistema View-Master Stereo Color Camera, comprendente anche una fustella e dischetti vuoti in cui inserire le diapositive stereoscopiche realizzate artigianalmente.

StoriaModifica

 
Pellicola 35mm impressionata da una View-Master Stereo Color Camera
 Lo stesso argomento in dettaglio: View-Master.

La prima commercializzazione della View-Master Personal Stereo Camera avvenne nel 1952 quando, in seguito alla popolarità ottenuta dalla diffusione del sistema stereoscopico View-Master la Sawyer's di Portland decise di commercializzare un sistema che permettesse a chiunque di realizzare dei dischetti "personali" con le proprie fotografie stereoscopiche, che potessero essere poi visualizzati con i comuni visori del sistema View-Master.

Negli anni sessanta, a partire dal 1962, il marchio View-Master commercializzò un secondo sistema, l'MKII, comprensivo di un'altra fotocamera, una seconda fustella e un secondo set di dischetti vuoti. Il sistema venne modificato e una caratteristica di questa seconda versione era quella di impressionare la pellicola diagonalmente, cosicché le coppie di diapositive stereoscopiche non si trovavano più allineate sulla stessa fila, ma posizionate diagonalmente rispetto alla scorrimento orizzontale della stessa.[4]

NoteModifica

  1. ^ Nome ufficiale con cui veniva reclamizzata dalla Sawyer's.
  2. ^ (EN) View-Master Cameras, su marriottcameras.co.uk. URL consultato il 6 aprile 2017.
  3. ^ (EN) Rodenstock View Master Stereo Color (*1962), su Lomography, 4 novembre 2011. URL consultato il 6 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2017).
  4. ^ (EN) View-Master MKII, su 20thCentury Stereo Viewers. URL consultato il 6 aprile 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia