Apri il menu principale

Vijayachelys silvatica

(Reindirizzamento da Vijayachelys)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tartaruga foglia della foresta di Cochin
Cochin Forest Cane Turtle (Vijayachelys silvatica) by Sandeep Das.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Testudines
Famiglia Geoemydidae
Sottofamiglia Geoemydinae
Genere Vijayachelys
Praschag, Schmidt, Fritzsch, Müller, Gemel & Fritz, 2006
Specie V. silvatica
Nomenclatura binomiale
Vijayachelys silvatica
(Henderson, 1912)
Sinonimi

Geoemyda silvatica
Henderson, 1912
Heosemys silvatica
(Henderson, 1912)

La tartaruga foglia della foresta di Cochin (Vijayachelys silvatica Henderson, 1912), unica specie del genere Vijayachelys Praschag, Schmidt, Fritzsch, Müller, Gemel & Fritz, 2006, è una rara tartaruga della famiglia dei Geoemididi[2].

DescrizioneModifica

Il carapace, lungo circa 130 mm nelle femmine, è depresso e di un colore tendente al bronzo scuro. È presente una carena mediana molto pronunciata e una carena laterale meno pronunciata su ciascun lato. Il piastrone è giallastro con due macchie scure su entrambi i lati del ponte. La parte anteriore superiore della testa è gialla brillante, con una macchia rossa sulla parte superiore del muso. La parte posteriore della testa e del collo sono marroni. Arti e coda sono neri. È una specie onnivora che si nutre di funghi, frutta, molluschi e altri invertebrati[3].

Distribuzione e habitatModifica

Specie endemica dei Ghati occidentali, catena montuosa situata nella parte occidentale della penisola indiana. Presente negli stati di Karnataka, Kerala e Tamil Nadu. Vive in foreste fitte sempreverdi[3].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Asian Turtle Trade Working Group 2016, Vijayachelys silvatica, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ Vijayachelys silvatica, su The Reptile Database. URL consultato l'8 novembre 2016.
  3. ^ a b Heosemys silvatica, su Turtles of the World. URL consultato l'8 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2016).

Altri progettiModifica

  Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili