Viktor Hračov

allenatore di calcio e ex calciatore sovietico
Viktor Hračov
Viktor Hrachov.jpeg
Nazionalità Unione Sovietica Unione Sovietica
Ucraina Ucraina (dal 1991)
Altezza 172 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Termine carriera 1995 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1974Dzerżyneć Dzierżyńsk? (?)
1975Spartak Orël14 (0)
1975-1978Kolchozči Aşgabat105 (23)
1979Torpedo Mosca12 (0)
1980-1982Šachtar71 (21)
1982Spartak Mosca5 (1)
1983-1990Šachtar204 (44)
1990-1991Debrecen16 (3)
1991-1993BVSC Budapest42 (10)
1993-1994Debrecen25 (5)
1994-1995Šachtar-21 (0)
1994-1995Šachtar6 (0)
Nazionale
1983-1984Unione Sovietica Unione Sovietica Olimpica6 (1)
1984Unione Sovietica Unione Sovietica1 (0)
Carriera da allenatore
1995-1996ŠachtarVice
1996-1997Šachtar-2
1999Tavrija
2001-2002Šachtar-3
2003Šachtar-2
2005-Konti Konstantynówka
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Viktor Oleksandrovyč Hračov (in ucraino: Віктор Олександрович Грачов?, in russo: Виктор Александрович Грачёв?, traslitterato: Viktor Aleksandrovič Gračëv; Dzeržinsk, 17 settembre 1956) è un allenatore di calcio ed ex calciatore sovietico, dal 1991 ucraino.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Ha iniziato la carriera nel 1974, vestendo la maglia dello Dzerżyneć Dzierżyńsk[1]. Nel 1979 è approdato alla Torpedo Mosca; nelle tre stagioni precedenti aveva giocato con i sovietici dello Spartak Orel (1975) ed i turkmeni del Kolkhozchi di Aşgabat (1976-1978)[1].

Tra il 1980 ed il 1990 ha sempre giocato per gli ucraini dello Šachtar; fa eccezione il 1982, anno in cui ha disputato 5 incontri con lo Spartak Mosca[1]. Con lo Šachtar è stato capocannoniere della Coppa delle Coppe 1983-1984[2].

Dal 1990 al 1994 ha giocato nella massima serie ungherese con il Debrecen ed il BVSC. Ha terminato la carriera di calciatore nel 1995, tornando allo Šachtar[1].

È stato eletto miglior calciatore del campionato ungherese nel 1991 e nel 1992[1].

NazionaleModifica

Ha vestito una volta la maglia della nazionale sovietica (in occasione di Unione Sovietica-Finlandia del 15 maggio 1984, terminata 3-1 per i sovietici), e 6 volte quella della nazionale olimpica[1].

AllenatoreModifica

Ha intrapreso la carriera di allenatore nel 1995 allo Šachtar, ricoprendo l'incarico di vice allenatore. Nella stagione 1996-1997 e nel 2003 ha guidato lo Šachtar-2, nel 1999 gli ucraini del Tavrija Simferopol' e nel 2001-2002 lo Šachtar-3[1].

Dal 2005 è alla guida del Konti Konstantynówka[1][3].

PalmarèsModifica

CalciatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Šachtar: 1980, 1983
Šachtar: 1994-1995
Šachtar: 1983

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h (RU) Галерея игроков и тренеров "ШАХТЕРА", shakhterstat.by.ru. URL consultato il 3 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2007).
  2. ^ Cup Winners Cup Topscorers, RSSSF. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  3. ^ (RU) «Конти» громит «Шахтер», Konstantinovka.com.ua. URL consultato il 3 gennaio 2012.

Collegamenti esterniModifica