Villanova Solaro

comune italiano
Villanova Solaro
comune
Villanova Solaro – Stemma
Villanova Solaro – Veduta
La Chiesa parrocchiale di San Martino
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
SindacoSimone Alberto (lista civica) dal 26-5-2014
Data di istituzione1423[1]
(Separazione dal Comune di Moretta)
Territorio
Coordinate44°43′51″N 7°34′31″E / 44.730833°N 7.575278°E44.730833; 7.575278 (Villanova Solaro)Coordinate: 44°43′51″N 7°34′31″E / 44.730833°N 7.575278°E44.730833; 7.575278 (Villanova Solaro)
Altitudine268 m s.l.m.
Superficie14,79 km²
Abitanti751[2] (31-8-2019)
Densità50,78 ab./km²
FrazioniVernetto (Vernà), Airali (Airaj)
Comuni confinantiMoretta, Murello, Ruffia, Scarnafigi, Torre San Giorgio
Altre informazioni
Cod. postale12030
Prefisso0172
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT004246
Cod. catastaleL990
TargaCN
Cl. sismicazona 3A (sismicità bassa)
Nome abitantivillanovesi
PatronoMadonna della Noce e San Giovanni Battista (Vernetto)
Giorno festivo15 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Villanova Solaro
Villanova Solaro
Villanova Solaro – Mappa
Posizione di Villanova Solaro nella provincia di Cuneo
Sito istituzionale

Villanova Solaro (Vilaneuva o Vilaneuva Solàr in piemontese) è un comune italiano di 751 abitanti[2] della provincia di Cuneo in Piemonte.

Prende nome dalla famiglia astigiana guelfa dei Solaro/Solari, ed il suo castello risale sicuramente a prima del 1335, l'anno in cui si hanno fonti certe sulla sua esistenza

Geografia FisicaModifica

TerritorioModifica

Veduta di Villanova Solaro

Il Comune di Villanova Solaro sorge a 268 m s.l.m., delimitato ad ovest dal Torrente Varaita e ad est dal Rivo Follìa (Felìa)

Confina a nord-ovest con Moretta, a ovest con Torre San Giorgio, a est con Murello a sud con Scarnafigi e Ruffia.

StoriaModifica

Nel 1327 Filippo d'Acaja ne ordinò la ricostruzione, la munì di fortezze murarie e la ripopolò. Si separò da Moretta nel 1423. Cambiò nome da Villanova Solara a Villanova Solaro prima dell'unità d'Italia[senza fonte].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

 
  • Al 1834 Villanova Solaro contava 1 581 abitanti

Etnie e minoranze straniereModifica

Secondo i dati Istat al 31 dicembre 2017, i cittadini stranieri residenti a Villanova Solaro sono 48[4], così suddivisi per nazionalità, elencando per le presenze più significative[5]:

FrazioniModifica

Le frazioni di Villanova Solaro sono il Vernetto e gli Airali, che distano 2,5 km dal capoluogo comunale. Al Vernetto è presente una chiesetta dedicata a San Giovanni Battista.

Infrastrutture e trasportiModifica

FerrovieModifica

Fra il 1886 e il 1959 la località era servita da una stazione posta lungo la ferrovia Moretta-Cavallermaggiore[6].

StradeModifica

Villanova Solaro è attraversata dalle seguenti strade provinciali:

  • Strada Provinciale 133: collega il paese a Moretta in direzione nord e a Scarnafigi in direzione sud
  • Strada Provinciale 166: collega il paese a Ruffia, a Monasterolo di Savigliano e alla città di Savigliano
  • Strada provinciale 175 Villanova Solaro - Cardè: collega il paese a Torre San Giorgio e a Cardè
  • Strada Provinciale 189: collega il paese alle sue frazioni Vernetto e Airali e al limitrofo comune di Murello

Mobilità urbanaModifica

Il comune è servito da un'autolinea che lo collega a Savigliano, attiva nel periodo scolastico

AmministrazioneModifica

 
Il municipio
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1985 1990 Alessio Maccagno Democrazia Cristiana sindaco 1º mandato
1990 1995 Simone Alberto Democrazia Cristiana sindaco 1º mandato
1995 1999 Simone Alberto Partito Popolare Italiano sindaco 2º Mandato
1999 2004 Simone Alberto lista civica sindaco 3º mandato
2004 2009 Secondo Brunetti lista civica sindaco 1º mandato
2009 2014 Secondo Brunetti lista civica sindaco 2º mandato
2014 in carica Simone Alberto lista civica sindaco 4º mandato

GemellaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ Statistica della Provincia di Saluzzo,p.258,1834
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2019.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Dato Istat al 31/12/2017, su demo.istat.it. URL consultato il 25 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2017).
  5. ^ Dati superiori alle 20 unità
  6. ^ Luigi Ballatore, Storia delle ferrovie in Piemonte, Editrice Il Punto, Torino, 2002, pp. 120-121. ISBN 88-88552-00-6.

BibliografiaModifica

  • Statistica della Provincia di Saluzzo, 1834.
  • Dizionario geografico-storico-statistico-commerciale degli Stati di S.M. Il Re di Sardegna, vol. XXV, Goffredo Casalis, 1854.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN238638854 · WorldCat Identities (EN238638854
  Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo