Apri il menu principale

Villem Kapp

compositore, organista e docente estone

Villem Kapp (Suure-Jaani, 7 settembre 1913Tallinn, 24 marzo 1964) è stato un compositore, organista e docente estone.

Indice

BiografiaModifica

Villem Kapp era il nipote del compositore estone Artur Kapp (1878-1952). Il padre Hans Kapp (1870-1938) era il direttore del famoso coro misto Ilmatar di Suure-Jaani.

Ha conseguito il diploma al Conservatorio di Tallinn in due discipline: organo con August Topman nel 1938 e composizione con Heino Eller nel 1944. Inoltre, è stato allievo di suo zio Artur Kapp presso il medesimo conservatorio.

Nel periodo 1938/39 è stato organista a Tartu collaborando con e dirigendo noti cori dell'epoca. Dopo la seconda guerra mondiale, si è dedicato soprattutto alla composizione, insegnando inoltre tale materia al Conservatorio di Stato di Tallinn dal 1944 fino alla sua morte prematura.

L'opera di Villem Kapp è caratterizzata da una grande ricchezza di melodie, ed è fortemente collegata al romanticismo nazionale. Nel 1950 ha ricevuto il Premio di Stato della SSR estone e nel 1963 il premio Artista del popolo estone della Repubblica Socialista Sovietica[1].

Nel 1971 è stato inaugurato a Suure-Jaani un museo dedicato alla vita e alle opere della famiglia di musicisti Kapp.

Opere (selezione)Modifica

  • Ööpoeem (per orchestra sinfonica, 1942)
  • Põhjarannikì (poema eroico per coro, 1958)
  • Lembitu (opera, 1961)
  • Kevadele (cantata, 1963)

Inoltre, Kapp ha scritto due sinfonie (1947 e 1955) e numerosi canti corali e solisti.

NoteModifica

  1. ^ Eesti Elulood Tallinn, Entsüklopeediakirjastus Eesti 2000 (Eesti Entsüklopeedia = 14), p. 139, ISBN 9985-70-064-3.

BibliografiaModifica

  • Helga Tonson, Villem Kapp, Tallinn, 1967.
Controllo di autoritàVIAF (EN70196926 · ISNI (EN0000 0000 8392 2836 · LCCN (ENn79005615 · GND (DE135317894