Vincenzo Auria

storico e poeta italiano (1625 -1710)

Vincenzo Auria (Palermo, 5 agosto 1625Palermo, 6 dicembre 1710) è stato un avvocato, storico e poeta italiano.

Vincenzo Auria

BiografiaModifica

Discendente di una famiglia che vantava origini dai Doria di Genova, Vincenzo Auria si laureò in legge all'Università di Catania nel 1652 ed esercitò la professione forense a Palermo. Nel 1679 fu nominato archivista reale, incarico che gli consentì di abbandonare la professione di avvocato a favore della ricerca storica e della letteratura. Scrisse anche opere in lingua siciliana.[1]

OpereModifica

  • Dell'origine ed antichità di Cefalù
  • La giostra, 1690
  • Historia cronologica delli signiori Vicere di Sicilia
  • La Sicilia Inventrice

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76724247 · ISNI (EN0000 0000 6134 051X · SBN PALV018877 · BAV 495/122819 · CERL cnp00344170 · LCCN (ENno2007121627 · GND (DE10315809X · BNF (FRcb16297278c (data) · J9U (ENHE987007368400505171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2007121627