Apri il menu principale
Vincenzo Musolino

Vincenzo Musolino (Reggio Calabria, 9 maggio 1930Roma, 9 maggio 1969[1][2]) è stato un attore e regista italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nativo di Benestare, visse lì fino all'età di vent'anni, quando conobbe Renato Castellani a Venezia, dove prestava servizio militare come marinaio.

Alto, bello e robusto, venne scoperto da Renato Castellani, che lo volle come interprete principale del film Due soldi di speranza[2], con cui il regista vinse il Grand Prix du Festival (Palma d'oro) di Cannes. A questo primo film ne seguirono altri 25 (di cui due come regista) in cui venne impiegato in parti secondarie, ma quasi sempre diretto da grandi registi, come: Vittorio De Sica, Pietro Germi e Luigi Comencini. La carriera di Vincenzo Musolino proseguì fino agli ultimi anni della sua breve vita.

In qualità di produttore e regista di film western, esordì nel 1968 con Chiedi perdono a Dio... non a me[2], utilizzando lo pseudonimo di Glenn Vincent Davis. L'anno successivo diresse il suo ultimo film, Quintana[2], a cui seguì la prematura morte, avvenuta il 9 maggio del 1969[2], giorno del suo 39esimo compleanno.

FilmografiaModifica

 
Vincenzo Musolino e Mariolina Bovo nel film Dramma nel porto

AttoreModifica

RegistaModifica

SceneggiatoreModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN103223270 · ISNI (EN0000 0000 7824 1710 · SBN IT\ICCU\UBOV\222529 · LCCN (ENns2013001330 · GND (DE141318465 · BNF (FRcb14209816t (data)
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie