Apri il menu principale

Vincenzo Sospiri

pilota automobilistico italiano
Vincenzo Sospiri
Nazionalità Italia Italia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Formula 1
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1997
Scuderie Lola
GP disputati 1 (0 partenze)
 

Vincenzo Sospiri (Forlì, 9 ottobre 1966) è un ex pilota automobilistico italiano.

Indice

Carriera da pilotaModifica

IniziModifica

Dopo aver vinto numerosi titoli italiani, continentali e mondiali in go-kart, Sospiri avanza rapidamente nelle graduatorie di gradimento dei team manager grazie ai seguenti risultati di prestigio:

Formula 3000Modifica

Nel 1991 debutta in Formula 3000 col team di Eddie Jordan, ottenendo come miglior risultato un secondo posto e terminando 8º in classifica di campionato.

Dopo aver partecipato nel 1992 al Campionato di Formula 3 italiano (nel quale è 5º alla fine, con vittoria nel GP Lotteria di Monza), ritorna nel 1993 in Tremila col team Mythos (Reynard-Judd): a fine campionato è 7º, con due podi e tre giri più veloci.

Nel 1994 passa alla Supernova (Reynard-Ford), con la quale arriva 4º in classifica con una pole position, cinque podi e tre giri più veloci. Nel 1995 vince il campionato di Formula 3000 con una Reynard-Ford della scuderia Supernova: totalizza 3 vittorie, 2 pole position e per 5 volte ha il record sul giro in gara.

 
Sospiri con la Lola T97/30 in Australia

Formula 1Modifica

Nel 1996 è tester della Benetton Renault di Formula 1.

Nel 1997 debutta in Formula 1 con la Lola, ma la squadra compie solo le prove libere e le qualifiche del primo Gran Premio, in Australia, e poi si ritira dal campionato a causa dei distacchi abissali dagli altri concorrenti (superiori ai 10 secondi) che non consentivano la qualificazione. Sospiri, il compagno di squadra Rosset e la squadra si presentano in Brasile, all'arrivo delle vetture nel paddock la MasterCard ritirò il suo appoggio finanziario, cosa che portò la scuderia a ritirarsi dalla gara e successivamente dalla stagione.

Prototipi e IRLModifica

Per il prosieguo della stagione, Sospiri corre nella IRL, nuovo campionato statunitense derivato dalla IndyCar e che si disputa solo su ovali. Il migliore risultato è un secondo posto a Loudon, mentre ottiene per due volte il giro più veloce in gara; a fine campionato è rookie dell'anno. Nello stesso anno partecipa alla 500 miglia di Indianapolis, partendo in prima fila.

Nel 1998 e nel 1999 è campione del campionato mondiale sport-prototipi (denominato International Sports Racing Series nel 1998 e Sports Racing World Cup nel 1999), in coppia con Emmanuel Collard, con una Ferrari 333 SP. Ha anche partecipato alla 24 Ore di Le Mans 1999 con la Toyota GT-One, ma la vettura ha abbandonato la corsa per incidente.

Si è ritirato dalle corse nel 2001, per dedicarsi alla carriera da manager.

Il team Euronova e la carriera managerialeModifica

Nel 2001 fonda, assieme a David Sears (titolare della Supernova), il team Euronova, di cui è titolare. Esso partecipa ai campionati nazionali di Formula Renault 2000 e alla 3000 Euroseries, allo scopo di lanciare nuovi talenti italiani. Allo stesso scopo, nella stagione 2007, si appresta a debuttare nella nuovissima Formula Masters (campionato parallelo al WTCC). Il team ha poi partecipato con successo ai campionati di Formula Abarth portando alla vittoria un proprio pilota nel campionato europeo del 2011 e vincendo tutti i titoli italiani ed europei del 2012.

Parallelamente gestisce le carriere del nipote Federico Rossi (fino al 2009) e di Luca Filippi, che ha inserito per il 2007 nel team Supernova, con cui lui stesso vinse la Formula 3000, per disputare la GP2.

Risultati in Formula 1Modifica

1997 Scuderia Vettura                                   Punti Pos.
MasterCard Lola Lola T97/30 NQ NPR 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica