Vincenzo Vivarini

Allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Vincenzo Vivarini
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Termine carriera 1998 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1983-1986Pescara0 (0)
1986-1987Celano13 (1)
1988-1989Celano? (?)
1989-1990Turris50 (23)
1990Cosenza6 (0)
1990-1991Monza16 (3)
1991-1992Baracca Lugo29 (0)
1992-1993Gualdo8 (1)
1994-1995Ferentino26 (8)
1995-1996Isola Liri18 (4)
1996San Severo8 (2)
1996-1997Caltagirone34 (20)
1997-1998Narnese19 (3)
Carriera da allenatore
2003-2004Giulianova(vice)
2006-2007Pescara(vice)
2007-2008Luco Canistro
2008-2009R.C. Angolana
2009-2011Chieti
2011-2013Aprilia
2013-2016Teramo
2016-2017Latina
2017Empoli
2018-2019Ascoli
2019-2020Bari
2020-2021Virtus Entella
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 aprile 2021

Vincenzo Vivarini (Ari, 2 gennaio 1966) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Nella stagione 1988-1989 ha giocato col Celano nel campionato di Serie C2. Ha giocato in Serie B con la maglia del Cosenza. La sua miglior stagione da giocatore (in termini di reti totali nel singolo campionato) è stata però quella al Caltagirone, nella stagione 1996-1997: tra i dilettanti (l'allora campionato nazionale dilettanti, CND), Vivarini realizzò 20 gol in 34 presenze e con la squadra calatina sfiorò la promozione in C2.

AllenatoreModifica

Dopo aver iniziato come vice allenatore e osservatore di Giulianova e Pescara, inizia la sua prima avventura in panchina come allenatore del Luco Canistro nei dilettanti. Successivamente, allena la Renato Curi Angolana nel girone F della Serie D, dimettendosi a marzo a causa di deludenti risultati[1].

La sua prima promozione dalla Serie D alla Lega Pro Seconda Divisione, arrivò nella stagione 2009-2010, dove a Chieti, portò i neroverdi alla vittoria del girone e nel campionato successivo al 6º posto.

Nei professionisti, dopo aver allenato dal 2011 al 2013 l'Aprilia portandola fino ai play-off, per poi essere esonerato nel corso nel campionato seguente, è chiamato sulla panchina del Teramo dove in tre anni, arrivò ad una storica promozione in Serie B degli aprutini, annullata dallo scandalo calcioscommesse.

A partire dal campionato di Serie B 2016-2017, è chiamato ad allenare il Latina. Conclude la stagione all'ultimo posto in classifica insieme al Pisa con conseguente retrocessione e fallimento della società laziale.

Il 19 giugno successivo è ufficializzato come nuovo tecnico dell'Empoli, appena retrocesso dalla Serie A, in sostituzione di Giovanni Martusciello. Il 17 dicembre 2017 è esonerato e sostituito da Aurelio Andreazzoli[2].

Il 12 luglio 2018 diventa allenatore dell'Ascoli, in Serie B.[3] Conduce la squadra a una tranquilla salvezza classificandosi al tredicesimo posto. Inizialmente confermato dalla società anche per il successivo campionato, viene esonerato il 5 giugno 2019[4] e sostituito da Paolo Zanetti.

Il 24 settembre 2019 è ufficializzato come nuovo tecnico del Bari, in Serie C, in sostituzione dell'esonerato Giovanni Cornacchini.[5] Conclude la stagione al secondo posto qualificandosi per i play-off,[6] dove i biancorossi vengono sconfitti per 1-0 in finale contro la Reggio Audace.[7] Il 24 agosto 2020 non viene confermato e lascia così la panchina dei pugliesi.[8]

Rimasto sotto contratto con i pugliesi, il 25 novembre dello stesso anno recede dal contratto con i biancorossi [9] per poi venire nominato nuovo tecnico della Virtus Entella, in Serie B.[10] Il giorno dopo al debutto viene sconfitto dal Torino per 2-0, gara valida per il quarto turno di Coppa Italia;[11] seguono sei sconfitte consecutive in campionato restando all’ultimo posto in classifica fino a quando tra dicembre e gennaio arrivano le uniche quattro vittorie. Il 12 aprile 2021 viene sollevato dall’incarico con la squadra ultima in classifica con 22 punti a 10 lunghezze dalla zona play-out; in tutto ha messo insieme 4 vittorie, 5 pareggi e 18 sconfitte (Coppa Italia compresa).[12]

StatisticheModifica

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 12 aprile 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2008-2009   R.C. Angolana D 34 13 12 9 CI-D 10 6 4 0 - - - - - - - - - - 44 19 16 9 43,18
2009-2010   Chieti D 34+2[13] 20 7+1 7+1 CI-D 3 2 0 1 - - - - - - - - - - 39 22 8 9 56,41
2010-2011 2D 30 11 13 6 CI-LP 4 0 2 2 - - - - - - - - - - 34 11 15 8 32,35
Totale Chieti 66 31 21 14 7 2 2 3 - - - - - - - - 73 33 23 17 45,21
2011-2012   Aprilia 2D 40+2[13] 18 11+2 11 CI-LP 5 3 1 1 - - - - - - - - - - 47 21 14 12 44,68
2012-2013 2D 23 10 5 8 CI-LP 6 4 0 2 - - - - - - - - - - 29 14 5 10 48,28
Totale Aprilia 65 28 18 19 11 7 1 3 - - - - - - - - 76 35 19 22 46,05
2013-2014   Teramo 2D 34 15 10 9 CI+CI-LP 2+1 1+0 0 1+1 - - - - - - - - - - 37 16 10 11 43,24
2014-2015 LP 38 21 12 5 CI+CI-LP 1+1 0 0 1+1 - - - - - SLP 2 0 1 1 42 21 13 8 50,00
2015-2016 LP 34 11 13 10 CI+CI-LP 1+3 0+2 0 1+1 - - - - - - - - - - 38 13 13 12 34,21
Totale Teramo 106 47 35 24 9 3 0 6 - - - - 2 0 1 1 117 50 36 31 42,74
2016-2017   Latina B 42 6 21 15 CI 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 44 7 21 16 15,91
lug.-dic. 2017   Empoli B 19 8 6 5 CI 1 0 1 0 - - - - - - - - - - 20 8 7 5 40,00
2018-2019   Ascoli B 36 10 13 13 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 37 10 13 14 27,03
set. 2019-2020   Bari C 25+3[13] 14+1 11+1 0+1 CI-C - - - - - - - - - - - - - - 28 15 12 1 53,57
nov. 2020-apr. 2021   Virtus Entella B 25 4 5 16 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 26 4 5 17 15,38
Totale carriera 421 162 143 116 42 19 8 15 - - - - 2 0 1 1 465 181 152 132 38,92

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Celano: 1986-1987 (girone G)
Monza: 1990-1991

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Chieti: 2009-2010 (girone F)
Teramo: 2014-2015

IndividualeModifica

2014-2015[14]

NoteModifica

  1. ^ RC ANGOLANA, I TIFOSI NERAZZURRI CHIEDONO UN FINALE DECOROSO AI LORO BENIAMINI | Abruzzo Calcio Dilettanti, su www.abruzzocalciodilettanti.it. URL consultato il 4 aprile 2019.
  2. ^ Comunicato ufficiale, su empolicalcio.net, 17 dicembre 2017. URL consultato il 18 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2017).
  3. ^ È ufficiale: Ascoli Calcio esonera Serse Cosmi, arriva Vincenzo Vivarini, in AscoliNews.it.
  4. ^ Comunicato: Mister Vivarini sollevato dall’incarico., su ascolicalcio1898.it. URL consultato il 5 giugno 2019.
  5. ^ Welcome Vincenzo Vivarini!, su sscalciobari.it. URL consultato il 24 settembre 2019.
  6. ^ Sports - 8/06/2020 - Lega Pro: la Reggina promossa in serie B, Bari e Potenza ai play-off, su lasiritide.it. URL consultato il 26 novembre 2020.
  7. ^ Serie C, Reggiana-Bari 1-0: dopo 21 anni gli emiliani tornano in B, su repubblica.it, 22 luglio 2020. URL consultato il 26 novembre 2020.
  8. ^ Vincenzo Vivarini non sarà confermato, su sscalciobari.it. URL consultato il 24 agosto 2020.
  9. ^ Ufficiale: mister Vivarini recede dal contratto, su sscalciobari.it. URL consultato il 26 novembre 2020.
  10. ^ Ufficiale, Vincenzo Vivarini è il nuovo allenatore dell’Entella, su entella.it. URL consultato il 25 novembre 2020.
  11. ^ Entella, sconfitta a testa alta: vince il Torino 2-0. Buon esordio per Vivarini, su entella.it, 26 novembre 2020. URL consultato il 26 novembre 2020.
  12. ^ Ufficiale, Vincenzo Vivarini sollevato dall’incarico. Prima squadra affidata a Gennaro Volpe, su entella.it, 12 aprile 2021. URL consultato il 12 aprile 2021.
  13. ^ a b c Play-off.
  14. ^ Panchina d'oro, a Vivarini lo scettro di miglior tecnico della Lega Pro. URL consultato il 24 agosto 2016.

Collegamenti esterniModifica