Violante Bentivoglio, Signora di Rimini

nobile
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con questo nome, vedi Violante Bentivoglio.
Signori di Bologna
Bentivoglio
Coat of arms of the House of Bentivoglio.svg
Giovanni I
Anton Galeazzo
Figli
Annibale I
Figli
Sante
Figli
Giovanni II
Annibale II
Modifica

Violante Bentivoglio (... – ...) fu una nobile bolognese. Era figlia di Giovanni II Bentivoglio, signore di Bologna, e di Ginevra Sforza.

BiografiaModifica

Sposò a Rimini nel 1489 Pandolfo IV Malatesta (luglio 1475 – giugno 1534), detto Pandolfaccio, Signore di Rimini, cacciato quattro volte dalla città e definitivamente allontanato nel 1528 da papa Clemente VII. Violante fu quindi l'ultima signora di Rimini.

Trovarono rifugio a Ferrara dove vissero in povertà chiedendo aiuti finanziari al duca Alfonso I d'Este[1].

Violante è raffigurata con la famiglia nella tela del 1488 di Lorenzo Costa, esposta nella chiesa di San Giacomo Maggiore a Bologna. Nella pala del 1494 di Domenico Ghirlandaio si trova invece con la famiglia del marito.

DiscendenzaModifica

Violante e Pandolfo ebbero sette figli[2]:

  • Sigismondo (1498-1543), condottiero
  • Roberto (?-1547)
  • Isabella
  • Annibale
  • Ginevra (?-1567), sposò Lodovico degli Obizzi
  • Malatesta (?-1549), condottiero
  • Galeotto (?-1543)

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Condottieri di ventura Archiviato l'8 febbraio 2007 in Internet Archive.
  2. ^ Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Malatesta di Rimini, Torino, 1835.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Malatesta di Rimini, Torino, 1835, ISBN non esistente.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica