Virgilio Piñera

scrittore cubano

Virgilio Piñera Llera (Cárdenas, 4 agosto 1912L'Avana, 18 ottobre 1979) è stato uno scrittore, poeta e drammaturgo cubano.

BiografiaModifica

Nato a Cárdena il 4 agosto 1912[1] da padre ingegnere ferroviario e madre insegnante, ha compiuto gli studi all'Università dell'Avana[2].

I suoi esordi letterari sono stati poetici con le raccolte di liriche pubblicate tra il 1941 e il 1944 Las furias, La isla en peso e Poesía y prosa[3] e la collaborazione alla rivista Orígenes[4].

Intellettuale anticonformista ateo e omosessuale[5], nel corso della sua carriera ha scritto numerosi racconti, 3 romanzi e alcune opere teatrali avvicinabili al teatro dell'assurdo[6].

È morto a L'Avana il 18 ottobre 1979 all'età di 67 anni a causa di un arresto cardiaco[7].

Opere principaliModifica

RomanziModifica

  • La carne di René (La carne de René, 1952), Torino, Il Quadrante, 1988 traduzione di Giancarlo Depretis ISBN 88-381-0041-1.
  • Pequeñas maniobras (1963)
  • Presiones y diamantes (1967)

RaccontiModifica

  • El conflicto (1942)
  • Cuentos fríos (1956), Piombino, Il Foglio, 2017 traduzione di Gordiano Lupi ISBN 978-88-7606-692-4.
  • Oficio de tinieblas (1961)
  • El que vino a salvarme (1970)
  • Cuentos (1979)
  • Cuentos completos (1999)
  • L'Inferno e altri racconti brevi, Piombino, Il Foglio, 2013 traduzione di Gordiano Lupi ISBN 978-88-7606-430-2.

PoesiaModifica

  • Las furias (1941)
  • La isla en peso (1943)
  • Poesía y prosa (1944)
  • La vida entera (1969)

TeatroModifica

  • Electra Garrigó (1948)
  • Falsa alarma (1949)
  • Aire frío (1959)
  • Dos viejos pánicos (1968)

Premi e riconoscimentiModifica

  • Premio Casa de las Américas: 1968 vincitore nella sezione "Teatro" con Dos viejos pánicos

NoteModifica

  1. ^ (EN) Piñera, Virgilio (1912–1979), su encyclopedia.com. URL consultato il 7 aprile 2021.
  2. ^ (EN) Pagina dedicata allo scrittore, su britannica.com. URL consultato il 7 aprile 2021.
  3. ^ Piñera, Virgilio, su treccani.it. URL consultato il 7 aprile 2021.
  4. ^ (ES) Biografia, su biografiasyvidas.com. URL consultato il 7 aprile 2021.
  5. ^ (ES) Rafael Rojas, Virgilio Piñera y el pensamiento cautivo, su elpais.com, 7 luglio 2012. URL consultato il 7 aprile 2021.
  6. ^ (ES) Vita e opere, su buscabiografias.com. URL consultato il 7 aprile 2021.
  7. ^ (EN) Mario Lopez-Goicoechea, A hundred years of Virgilio Piñera, l'enfant terrible of Cuban literature, su theguardian.com, 3 agosto 2012. URL consultato il 7 aprile 2021.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19697315 · ISNI (EN0000 0001 1468 5942 · LCCN (ENn85251555 · GND (DE118987992 · BNE (ESXX968437 (data) · BNF (FRcb12054574c (data) · J9U (ENHE987007324072605171 · WorldCat Identities (ENlccn-n85251555