Virginio Orsini (1567-1596)

Virginio Orsini
Nascita1567
Morte1596
Cause della morteperito in battaglia
Dati militari
Paese servito
UnitàCavalleria
Anni di serviziofino al 1596
GradoGenerale
voci di militari presenti su Wikipedia

Virginio Orsini (15671596) è stato un militare italiano, 4º Marchese di Lamentana, 1º Duca di Selci da papa Clemente VIII.

Stemma Orsini

BiografiaModifica

Era figlio di Latino Orsini e di Lucrezia Salviati, figlia naturale del cardinale Bernardo Salviati.

Combatté nelle Fiandre sotto il re di Spagna e nel 1583 rientrò in Italia al servizio della Repubblica di Venezia. Nel 1590 militò per lo Stato Pontificio, assumendo l'incarico di governatore di Ancona. Nel 1591 ritornò sotto le insegne di Venezia e nel 1594 fu a fianco del duca di Mantova Vincenzo I Gonzaga in Ungheria contro i turchi. Nel 1596 servì il Regno di Francia di Enrico IV e si mise contro la Chiesa. Venne scomunicato da papa Clemente VIII e venne ucciso nel 1596 mentre combatteva nella Marca di Ancona. Il feudo di Selci venne confiscato per pagare i debiti delle famiglia e venduto alla famiglia Cesi.

DiscendenzaModifica

Virginio sposò Beatrice Vitelli (?-1605) ed ebbero sette figli:[1]

  • Livia, sposò Giovanni Savelli
  • Giovennio, religioso
  • Paolo, religioso
  • Latino (?-1617), militare
  • Camillo, militare al servizio degli spagnoli
  • Virginia
  • Francesco (?-1630), militare

NoteModifica

  1. ^ Pompeo Litta, Orsini di Roma, in Famiglie celebri italiane, Torino, 1846.

BibliografiaModifica